Ottobre 17, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Recensione Seagate FireCuda 530 2TB: un SSD molto convincente

Basti dire che Seagate mira a conquistare la vetta del paniere con questo SSD le cui velocità teoriche sono annunciate a 7,3 Gbit/s in lettura sequenziale e 6,9 ​​Gbit/s in scrittura. La promessa dell’accesso seriale è ancora più alta con 1 milione di IOPS in lettura e scrittura. Sotto StandardIl risultato varierà a seconda della metodologia di test. Senza dissipatore di calore, in un case chiuso, FireCuda 530 raggiunge rapidamente i suoi limiti termici e riduce il suo flusso. Tuttavia, è ancora alto con una lettura di 7,4 Gbit/s – che è enorme – e una scrittura di “solo” 5,2 Gbit/s. I risultati che lo rendono davvero uno dei migliori. Innestando il dissipatore, i componenti rimangono intorno ai 50°C e la velocità di trasferimento dati raggiunge i 6,9 Gbit/s come promesso. ci trascende MP600 Pro Da un pirata per esempio.

Con una coda file più grande (64 GB), il grande riscaldamento termico di questo modello limita la produttività, ma ciò non gli impedisce di superare concorrenti diretti come Corsair MP600 Pro e l’MSI Spatium M480. In sequenza, abbiamo raggiunto una media di 4,2 GB/s in lettura e 5,7 GB/s in scrittura.

Infine, i nostri test di copia manuale danno ottimi risultati (1,85 Gbit/s in lettura e 1,8 Gbit/s in scrittura). Sebbene sia davanti al WD Black SN850, FireCuda 530 è ancora indietro Corsair MP600 Pro.

READ  Keynote di ottobre per il MacBook Pro M1X?