Maggio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Perché Mukiele, che era arrabbiato quando se ne andò, non poteva tornare in campo?

Perché Mukiele, che era arrabbiato quando se ne andò, non poteva tornare in campo?

Nell'ora in cui il giardino era davanti al giardino all'8° minuto prima del PSG-Clermont dello stesso giorno (1-1), la squadra nordica si trovava in un posto diverso, ma se fossero stati lì, uno di essi potrebbero recuperare la capacità del presente ricorso. Secondo le nostre informazioni, il giocatore non è riuscito effettivamente a trovare la sua posizione.

È una scena che ha fatto parlare di sé: sabato era appena iniziata la partita tra Paris Saint-Germain e Clermont (punteggio finale 1-1), e Nordi Mukele ha dovuto lasciare il suo posto dopo un grande shock all'ottavo minuto della partita con l'avversario. Portiere Massamba Ndiaye. Se il giocatore parigino dovesse confermare di poter tornare in campo, lo staff medico applicherà rigorosamente il protocollo per commozione cerebrale. Secondo le nostre informazioni, il giocatore non è stato in grado di continuare la partita dopo il primo esame effettuato dai medici.

Se alla fine si alza e cammina da solo senza assistenza, il rischio di tornare in campo sarà molto alto. “Normalmente, quando c'è un intervento di questo tipo, c'è un protocollo che viene applicato, che il medico e il fisioterapista attivano. Era chiaro che l'intervento è serio e in questi casi 'prevenire è meglio che curare'” Lo ha spiegato Luis Enrique in una conferenza stampa.

Approvato al momento del pagamento

“Anche se Nordi vuole continuare c'è ancora tanto tempo e tanti rischi. Meglio non rischiare ma capisco Nordi che non gioca da un po' e voleva aiutare la squadra”.

Nordi Mukele, sostituito da Achraf Hakimi al 13', ha mostrato il suo fastidio per essere stato costretto a lasciare il suo posto, anche se crede di essersi ripreso da questo grave shock. Alla fine è tornato negli spogliatoi arrabbiatissimo tra gli applausi del pubblico parigino. Tuttavia, il nazionale francese è entrato nel Parco dei Principi tra i fischi, ma quei fischi erano diretti ai… portieri del Clermont, che si stavano riscaldando insieme a lui.

READ  L'espulsione di Ronald Koeman sarà molto costosa per il Barcellona!

Articoli più importanti