Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Per la prima volta è stato registrato un caso locale nella regione parigina

Per la prima volta è stato registrato un caso locale nella regione parigina

Zanzara tigre. Werakorn/Stock.adobe.com

In questo caso identificato nella Valle della Marna, la persona non aveva viaggiato di recente in zone del mondo come le Antille, dove questo virus, trasmesso dalla zanzara tigre, è molto diffuso.

Un caso locale di febbre dengue, cioè trasmessa in loco dalle zanzare, è stato registrato per la prima volta nell’Ile-de-France, hanno annunciato martedì 17 ottobre le autorità sanitarie, un caso senza precedenti per una regione della Grande Francia anche al nord. . L’Agenzia sanitaria regionale (Ars) della regione ha confermato in un comunicato stampa che “Primo caso locale di dengue in Ile-de-France».

Il caso è stato identificato a Limeil-Brévannes (Val-de-Marne), una quindicina di chilometri a sud-est di Parigi. UN “Stato indigeno» Vuol dire che la persona non ha viaggiato di recente in zone del mondo, come le Antille, dove questo virus è molto diffuso e si trasmette da persona a persona attraverso la zanzara tigre.

Ciò significa che la persona potrebbe essere stata infettata sul posto dopo essere stata punta da una di queste zanzare, la cui presenza è in aumento da quasi 20 anni nella Francia metropolitana in un contesto facilitato dal riscaldamento globale.

Un raddoppio senza precedenti

Ciò porta logicamente a un aumento senza precedenti dei casi locali di dengue nella Francia metropolitana: 66 nel 2022 e una trentina già nell’anno in corso. Questi casi sono stati precedentemente osservati nelle regioni meridionali, dove il clima era più adatto alla zanzara tigre. Il caso denunciato dall’Associazione per la riforma agraria dell’Ile-de-France è quindi il primo in una regione così a nord.

Nel 2022, la situazione epidemiologica della febbre dengue nella Francia metropolitana”eccezionale», secondo un rapporto pubblicato quest’estate dall’Autorità sanitaria pubblica francese. I casi di trasmissione locale solo lo scorso anno hanno superato il numero totale di casi identificati nel periodo 2010-2021 (66 casi, rispetto a 48 casi). La febbre dengue è una malattia virale che provoca febbre alta e, in rari casi, si sviluppa in una forma più grave che provoca sanguinamento. Tuttavia, i decessi sono molto rari: circa lo 0,01% di tutti i casi.

All’estero, le Antille attraversano una fase epidemiologica da metà agosto e le autorità sanitarie stanno monitorando i casi a rischio di sviluppare forme gravi, soprattutto i pazienti affetti da anemia falciforme.

” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >

READ  A un mese dalla fine dell’anno dobbiamo preoccuparci di un aumento dei casi?