Maggio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Pensa che i suoi figli siano zombie e li uccide: una madre americana viene condannata

Pensa che i suoi figli siano zombie e li uccide: una madre americana viene condannata

di base
Una madre è stata giudicata colpevole di omicidio per aver ucciso la figlia di 16 anni e il figlio di 7 anni. Membro di una setta, spiega alla polizia di aver accolto i suoi figli come zombi. Rischia l’ergastolo.

Una madre americana, esperta nelle teorie del giorno del giudizio, è stata condannata venerdì per aver ucciso i suoi due figli e complicità nell’omicidio premeditato dell’ex moglie del suo nuovo marito. Lori Vallow è stata condannata, tra le altre cose, per aver ucciso la figlia di 16 anni e il figlio adottivo di 7 anni, che ha preso, secondo gli investigatori, per “zombificazione”.

Aderente alle teorie sulla reincarnazione, fu processata per i tre omicidi insieme al suo quinto marito, Chad Dibble, autore di libri esoterici, da un giudice dell’Idaho negli Stati Uniti nordoccidentali. I mormoni che si stavano preparando alla fine del mondo sono stati perseguiti per frode, perché hanno continuato a ricevere gli assegni familiari dopo la scomparsa dei bambini.

Lori Vallow, che secondo le sue testimonianze si considerava una salvatrice dell’umanità, si è dichiarata non colpevole. Rischia l’ergastolo senza possibilità di libertà condizionale, ma ha evitato la pena di morte, che è stata annullata dal giudice. Il suo quinto e ultimo marito, Chad Daybell, non è stato ancora processato ed è soggetto alla pena di morte nello stato in cui viene praticata.

I nonni hanno denunciato le sparizioni

Questa oscura relazione, che ha segnato lo stato dell’Idaho, è iniziata nel 2019 con la scomparsa dei due bambini, denunciata dai nonni di uno di loro ma non dalla madre. L’indagine prende presto una svolta orribile quando la polizia nota una serie di morti nell’entourage di Lori Vallow e del suo nuovo marito, Chad Daybell. Nel 2018, il suo terzo marito, il padre del ragazzo assassinato, è morto, apparentemente per un attacco di cuore.

READ  Al processo dei bianchi assassini dei corridori neri negli Stati Uniti, una giuria di 11 bianchi e un afroamericano

Ex mariti deceduti

Nel 2019, il suo quarto marito, da cui stava divorziando, è stato colpito e ucciso dal fratello di Lori Vallow, che ha rivendicato l’autodifesa. Quest’ultimo stesso morì poco dopo, dopo essere stato trovato privo di sensi nella sua abitazione. Nel 2019 anche l’ex moglie di Chad Daybell è morta per cause “naturali”. Due settimane dopo, Lori Vallow e Chad Dibble lasciarono l’Idaho per le Hawaii, dove si sposarono.

I corpi dei due bambini, visti vivi l’ultima volta nel settembre 2019, sono stati ritrovati nel giugno 2020, più di nove mesi dopo la loro scomparsa, vicino alla casa di Chad Dibble a Rexburg, un piccolo paese rurale in quello stato. Lori Vallow, cresciuta nella religione mormone, diventata sempre più radicale nel corso degli anni, credeva di poter comunicare con gli angeli. Nel 2018, a un raduno religioso nello Utah (ovest), ha incontrato Chad Dibble, che allora era a capo di una setta mormone estremista che si preparava alla fine del mondo.

La loro storia ha ispirato una serie di documentari Netflix, “Our Murderous Mother”, pubblicata lo scorso gennaio.