Ottobre 18, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Nuovi allarmanti sintomi dovuti al Covid

pubblicato

Un uomo giapponese soffriva di sindrome da riposo anale, che sono emorroidi interne formate a causa di un virus che causa dolore durante la letargia.

Il dolore si attenua solo quando sei in movimento.

Getty Images / istockphoto

Tra i sintomi causati dal Covid, i medici hanno già scoperto alcuni rari casi di sindrome delle gambe senza riposo, un disturbo neurologico e sensomotorio comune, ma sottodiagnosticato. Per la prima volta è stato scoperto un tipo ancora più imbarazzante: la sindrome anale irrequieta.

Un giapponese di 77 anni è stata la sfortunata vittima. Il suo caso è stato riportato sulla rivista «Malattie infettive BMC». Ventuno giorni dopo essere stato ricoverato all’ospedale universitario di Tokyo per COVID, aveva riacquistato la normale funzione respiratoria, ma l’insonnia e l’ansia persistevano.

Diverse settimane dopo la sua dimissione dall’ospedale, iniziò a provare dolore anale. Con caratteristiche ben distinte: un forte desiderio di muoversi, perché i dolori peggioravano quando quest’uomo riposava ma diminuivano quando si muoveva. Le sue condizioni sono peggiorate in serata. Queste sono esattamente le quattro caratteristiche fondamentali della sindrome delle gambe senza riposo, che hanno portato il medico a dire che è variabile.

Dopo 10 mesi il dolore c’è ancora

L’uomo è stato quindi sottoposto a colonscopia, che ha rivelato emorroidi interne e nessun’altra lesione. Nient’altro è stato rivelato. La somministrazione dell’ansiolitico ha fornito un sollievo costante da questi dolori, ma sono rimasti comunque 10 mesi dopo l’inizio del trattamento, poiché l’uomo non aveva avuto tali disturbi prima di contrarre il Covid, i medici lo hanno attribuito all’effetto del Corona virus. Oltre ai sintomi respiratori, il Covid provoca anche malattie cerebrovascolari, disturbi della coscienza e danni ai muscoli scheletrici. I ricercatori osservano: “È sorprendente che sebbene il meccanismo dei sintomi neuropsichiatrici associati a Covid-19 non sia completamente compreso, prove emergenti indicano la diffusione neuronale del nuovo coronavirus”.

Tra questi sintomi neuropsichiatrici sono stati identificati delirio, disorientamento, alterazione del gusto e dell’olfatto, psicosi acuta, encefalite, evento cerebrovascolare, sindrome di Guillain-Barré. La sindrome delle gambe senza riposo è anche un disturbo neurologico causato da un malfunzionamento del sistema nervoso centrale ed è stata osservata in due donne post-Covid. Ma i medici che hanno scritto il rapporto affermano che il nesso causale tra Covid e sindrome anale senza riposo rimane poco chiaro, poiché esiste un solo caso noto. Forse perché questo tipo di disturbo non è stato diagnosticato quando si tratta di pazienti affetti da coronavirus. Pertanto, raccomandano di prestare attenzione all’emergere di casi simili per chiarire il rapporto tra Covid e tale sindrome.

READ  Luogo per la Fête de la science a Rodez.Village Hall