Ottobre 20, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Niente più mascherine a scuola in alcuni reparti da inizio ottobre

13:22: La fine di “Qualunque sia il costo”

Al termine del Consiglio dei Ministri è intervenuto Bruno Le Maire Dopo aver presentato il budget 2022. Il ministro dell’Economia ha confermato la fine del dispositivo “a qualunque prezzo” che era stato istituito per mobilitare ingenti risorse finanziarie per far fronte alla crisi del Covid-19.

“Abbiamo messo fine a ‘a qualunque costo’.

13:13: Conserva la tua tessera sanitaria

Il nulla osta sanitario resta in vigore in tutti i reparti. Domenica, Gabriel Attal ha parlato della creazione di una tessera sanitaria locale. Il caso doveva essere discusso mercoledì in consiglio di difesa. Ma, ha detto, «A questo punto non c’è nessuna decisione di adeguare il corridoio sanitario, continua ad essere attuato alle stesse condizioni», sottolineandone l’efficacia: «È stato sottolineato che il corridoio sanitario è uno strumento molto efficace per restare aprire.” Posti che avrebbero dovuto essere chiusi se non ci fossero stati”.

13:07: La fine delle mascherine a scuola in alcune zone

Gabriel Attal ha annunciato la fine della mascherina in alcune scuole: “Da lunedì 4 ottobre, nei dipartimenti in cui il tasso di infezione si stabilizza al di sotto del limite di 50 per 100.000 residenti, verrà revocato l’obbligo di indossare la mascherina”, ha detto. disse. Dopo il consiglio di difesa.

13:05: “Continua il netto miglioramento della situazione sanitaria” in Francia

A conclusione dei lavori del Consiglio di difesa della salute, il portavoce del governo ha indicato che “il notevole miglioramento della situazione sanitaria continua. In una settimana il numero di casi rilevati giornalmente è diminuito del 30% e il numero di pazienti ricoverati di 11″. %.” Per illustrare questo, Gabriel Attal ha evidenziato la campagna di vaccinazione “che è un successo francese”.

Ma ha aggiunto che “bisogna cautela nei territori d’oltremare, dove la situazione resta allarmante”.

12:01: Gli Stati Uniti vogliono raddoppiare i propri sforzi nella lotta internazionale

I funzionari dell’amministrazione statunitense hanno dichiarato, mercoledì, che gli Stati Uniti raddoppieranno le loro donazioni di vaccini e si sforzeranno di radunare la comunità internazionale attorno a un obiettivo molto ambizioso di vaccinare il 70% della popolazione di ogni paese del mondo entro un anno.

Washington acquisterà e distribuirà ai paesi in via di sviluppo altri 500 milioni di dosi del vaccino Pfizer/BioNTech. Questo raddoppia il numero di dosi promesse finora dagli Stati Uniti a oltre 1,1 miliardi.

READ  La lava del vulcano ha raggiunto l'oceano, timori di gas tossici

L’annuncio ufficiale è previsto per mercoledì dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden durante un summit virtuale che sta organizzando per combattere l’epidemia.

11:45: Nuove proteste a Melbourne

A mezzogiorno di mercoledì, centinaia di persone in uniforme da costruzione hanno manifestato di nuovo nel centro di Melbourne (Australia) per protestare contro l’impegno dei lavoratori edili nella vaccinazione contro il Covid quando la maggior parte dei cantieri sono stati improvvisamente chiusi in città.

La polizia antisommossa di Melbourne, come il giorno prima, ha sparato proiettili di gomma per disperderli, dopo aver avvertito che ulteriori proteste “non saranno tollerate”.

10:43: la Nuova Caledonia ha il record di morti per Covid

E la Nuova Caledonia ha registrato 16 morti in 24 ore, il bilancio più grande dallo scoppio dell’epidemia all’inizio di settembre in questo territorio francese situato nell’Oceano Pacifico. Gilbert Tywinon, un portavoce del governo locale, ha avvertito che questo arcipelago del Sud Pacifico “sta attraversando una crisi mai vista prima in tutta la sua storia”.

Un totale di 49 persone sono morte di Covid-19 da quando sono stati scoperti i primi casi indigeni il 6 settembre. Martedì 16 sono morti, il doppio delle vittime registrate il giorno prima.

9:35: Dopo il Covid, nel budget 2022 un calo senza precedenti della spesa sanitaria

Liberato dalle pressioni del Covid, il Consiglio supremo delle finanze pubbliche ha annunciato mercoledì che il bilancio della sicurezza sociale per il 2022 mostrerà una leggera diminuzione dell’obiettivo di spesa dell’assicurazione sanitaria (ONDAM), per la prima volta dalla sua istituzione nel 1997. .

Dopo balzi del 9,4% nel 2020 e poi del 7,4% nel 2021, Ondam dovrebbe calare dello 0,6% l’anno prossimo (circa 234 miliardi di euro, ndr), HCFP si propone nel suo parere sul progetto di bilancio 2022, senza escludere un nuovo slittamento perché risparmiare 5 miliardi di euro per test e vaccini “potrebbe essere riduttivo”.

8:15: Incontro mondiale della gastronomia in fermento dopo la crisi

Fast food Vogue, l’emergere di “cucine fantasma”, un’esplosione digitale … Il più grande incontro al mondo di professionisti della ristorazione, il suo corso, apre i battenti questo giovedì a Lione, mettendo in discussione l’intero futuro di un settore sconvolto dalla salute crisi. Questa crisi è stata “un’accelerazione delle grandi tendenze emerse negli ultimi anni, come la responsabilità ambientale o la dematerializzazione: quando tutto va bene non ci facciamo domande, ma quando siamo di fronte al muro dobbiamo “adattarci”, come conferma la direttrice dello spettacolo Marie-Odelle Fonder.

READ  Il Premio Nobel per la Fisica 2021 premia la previsione del riscaldamento globale

Segno dei tempi, il test “fast food” di quest’anno sostituisce il tradizionale test “board” per la finale del prestigioso Bocuse d’Or, una sorta di Coppa del Mondo dei Cuochi.

7:58: ‘L’epidemia torna in autunno’, teme Arnaud Fontanet

Arnaud Fontanet, professore all’Istituto Pasteur e membro del Consiglio Scientifico, avverte che “inquinamento e ricoveri stanno diminuendo un po’ ovunque in Europa. La stessa calma era stata osservata a fine settembre 2020, prima dell’ondata di freddo che ha causato la seconda ondata. […] Quindi ci aspettiamo che l’epidemia ritorni in autunno”. In un’intervista a Le Parisien.

“Non siamo fuori pericolo”, avverte, soprattutto se emergono nuove varianti.

7:48: nei pipistrelli sono stati trovati virus vicini a SARS-CoV-2

Questa potrebbe essere una “grande svolta” nella ricerca delle origini di Covid-19: i ricercatori dell’Istituto Pasteur hanno scoperto virus simili al SARS-CoV-2 nei pipistrelli nel nord del Laos, in grado di infettare gli esseri umani. Le conclusioni di questo lavoro, Pubblicato sulla piattaforma scientifica “Research Square”, Non è stato ancora recensito per la pubblicazione su una rivista scientifica.

“L’idea iniziale era quella di cercare di determinare l’origine di questa epidemia”, spiega Mark Elwett, capo del Laboratorio di rilevamento dei patogeni presso l’Istituto Pasteur di Parigi. “Per un numero cumulativo di ragioni, si sospetta che alcuni pipistrelli mangiatori di insetti possano essere un serbatoio del virus”.

07:07: Blanc Blanc al Mulhouse Hospital Group

Il gruppo di ospedali nella regione di Mulhouse e nel sud dell’Alsazia ha lanciato martedì il Piano bianco. Motivo ? Mancanza di personale. Dall’entrata in vigore dell’obbligo di vaccinazione per gli operatori sanitari, tra 500 e 600 agenti (circa il 10% dei dipendenti) non avevano rispettato le regole, Secondo L’Alsazia. “In servizi davvero tempestivi, meno di una o due persone, ciò può comportare serie difficoltà”, hanno avvertito i sindacati prima di attuare l’impegno sul vaccino.

READ  Condannato a tredici anni di reclusione l'ex sindaco Domenico Lucano, figura nell'accoglienza degli immigrati

6:39: positivo il ministro brasiliano della delegazione ONU

Il ministro della Sanità brasiliano Marcelo Quiroga è risultato “positivo al virus Covid-19” dopo aver partecipato martedì all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, inaugurata dal presidente Jair Bolsonaro. Si tratta del secondo caso positivo nell’entourage di Bolsonaro dal suo arrivo nella città americana. Vaccinato, Marcelo Quiroga, 55 anni, ‘bene’.

6:08: Amnesty accusa i laboratori di trascurare i paesi poveri

Mercoledì Amnesty International, un’organizzazione non governativa, ha accusato i gruppi di droga che producono vaccini di alimentare una “crisi dei diritti umani senza precedenti” e ha chiesto che vengano somministrate due miliardi di dosi ai paesi poveri.
In un rapporto intitolato “Doppia dose di disuguaglianza: farmaceutica e la crisi del vaccino contro il Covid-19”, l’ONG afferma che la maggior parte non dà priorità ai paesi più poveri. Maggiori informazioni nel nostro articolo.

05:47: Alla Charente-Maritime, la fine dell’uso obbligatorio della maschera all’aperto

La Charente-Maritime, o le taux d’incidence du Covid-19 est tombé sous le seuil d’alerte, à 38,3 cas pour 100 000 habitants, lève ce mercredi l’obligation de porter le masque en extérieur dans l’espace pubblico.

La mascherina resta comunque obbligatoria nei trasporti pubblici, negli esercizi «nei quali non è richiesto il permesso sanitario (negozi e centri commerciali, mercati coperti, reception dei servizi amministrativi, uffici religiosi…)», nonché «negli stabilimenti e eventi soggetti a tessera sanitaria, se l’operatore o l’ente regolatore lo rende obbligatorio”.

5:46: Vertice sul Covid questo mercoledì avviato da Biden

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden sta organizzando un vertice virtuale su Covid-19 mercoledì, a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Joe Biden ha presentato gli Stati Uniti come leader mondiale nella lotta per la vaccinazione, un’affermazione che alcune ONG sanitarie hanno accolto con scetticismo. Tuttavia, il Paese è il maggior donatore di vaccini.

5:45: Ciao a tutti e benvenuti a questa trasmissione in diretta dedicata alle notizie della pandemia di Covid-19 in Francia e nel mondo.