Giugno 13, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

NATO: la Germania fornisce alla Slovacchia il sistema antiaereo Mantes

NATO: la Germania fornisce alla Slovacchia il sistema antiaereo Mantes

Dall’inizio della guerra in Ucraina, la Germania ha prestato particolare attenzione alla Slovacchia, mirando a facilitare il trasferimento del suo equipaggiamento militare ereditato dall’era sovietica all’esercito ucraino, in particolare attraverso l’iniziativa Ringtausch.

Pertanto, nel quadro della NATO, la Bundeswehr [forces armées allemandes] Le batterie Patriot sono ora coinvolte nella difesa aerea slovacca, avendo sostituito il sistema S-300 promesso a Bratislava a Kiev. Quindi, dopo aver accettato di partecipare con 30 veicoli corazzati BVP-1, l’esercito slovacco riceverà 15 carri armati Leopard 2A4. Il primo è stato consegnato il 19 dicembre, grazie alla visita di Christine Lambrecht alle forze tedesche di stanza in Slovacchia.

In questa occasione, Berlino e Bratislava hanno annunciato l’intenzione di rafforzare la loro cooperazione con l’obiettivo di aiutare l’Ucraina. Così, come annunciato a novembre da KNDS, la joint venture franco-tedesca formata da Nexter e Krauss-Mafffei Wegmann, verrà istituito in Ucraina un centro di manutenzione per la riparazione delle apparecchiature consegnate in Ucraina. Si concentrerà in particolare sugli obici PzH2000, sui veicoli corazzati antiaerei Gepard e sui lanciarazzi multipli MARS II venduti dalla Germania, nonché sui 18 CAESAr forniti dalla Francia.

La consegna di armi da sola non è sufficiente per sostenere l’Ucraina contro la Russia. Ciò significa che anche i sistemi d’arma consegnati devono essere riparati. “Con questo centro di assistenza in Slovacchia, è stata rapidamente trovata una buona soluzione. Ciò significa che le riparazioni possono essere eseguite più rapidamente.” Solo, la sua posizione è nota [il sera implanté à Michalovce]deve essere protetto.

La signora Lambrecht e il suo omologo slovacco, Jaroslav Nad, hanno anche discusso del dispiegamento del sistema antiaereo Mantes. [Système de ciblage et d’interception modulaire, automatique et compatible réseau]prodotto da Rheinmetall Air Defense.

READ  24 anni di carcere per un giornalista accusato di “alto tradimento”.

A priori, diverse copie di questo tipo di sistema C-RAM [contre-roquettes, artillerie et mortier] Può essere consegnato alle truppe slovacche. Almeno, questo è ciò che ha suggerito il signor Nad. “Questo è un nuovo sistema di difesa aerea che proteggerà posizioni specifiche nella Slovacchia orientale”, ha affermato.

Il sistema MANTIS è composto da sei cannoni automatici da 35 mm, in grado di sparare 1000 colpi al minuto, unità di controllo a terra e sensori. La sua portata è di circa 3 km. La Luftwaffe ne ha due unità, consegnate nel 2011 per poco più di 110 milioni di euro.