Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Marcelino regola i conti con i suoi critici in Francia (compresi Rothen e Dugarry)

Marcelino regola i conti con i suoi critici in Francia (compresi Rothen e Dugarry)

Un mese dopo la sua partenza dall’Olympique Marsiglia in circostanze burrascose, Marcelino venerdì si è rivolto ai consiglieri che hanno criticato il suo passaggio al campionato francese o il livello del club marsigliese sotto la sua guida.

Dopo un buon inizio di stagione alla guida del Marsiglia, Marcelino si è finalmente dimesso dopo una rivolta dei tifosi e minacce contro la dirigenza del club marsigliese. Dopo aver già espresso il suo rammarico per la fine della sua avventura in Ligue 1, il tecnico spagnolo sembra già pronto ad affrontare una nuova sfida, come ha confermato venerdì al quotidiano. Piace.

“Voglio lavorare”, ha confermato Marcelino. Ha scherzato: “Sono stato un anno disoccupato e ho lavorato per tre mesi. Quindi non sono stanco”.

>> Tutte le informazioni direttamente sulla Lega francese 1

“Vogliono essere divertenti ma diventano irrispettosi.”

L’ex tecnico olimpico ha anche colto l’occasione per rispondere ai suoi critici come il sindaco di Marsiglia e i membri del team RMC Sport Dream Jerome Rothen e Christophe Dujary, che hanno fortemente criticato la sua precipitosa partenza dall’OM alla fine dell’anno. Settembre è nel pieno della crisi con gli ultras. Lo spagnolo ha risposto in modo molto franco.

“Non ho avuto nemmeno il tempo di rendermene conto”, ha detto l’allenatore, che ha lavorato soprattutto con Bilbao e Valencia nella Liga. “Come in tutta la vita, ci sono persone intelligenti e persone meno intelligenti. Queste ultime vogliono essere divertenti ma diventano irrispettose.”

Marcelino ha aggiunto: “È una cosa che potrebbe succedere ma non lo prendo davvero in considerazione. Rispetto le critiche, niente di più”.

Articoli più importanti