Maggio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

MaPrimeRénov’: Questo è l’importo dell’aumento degli aiuti per il 2024

MaPrimeRénov’: Questo è l’importo dell’aumento degli aiuti per il 2024

Mercoledì 11 ottobre il governo ha annunciato che il programma MaPrimeRenov si focalizzerà nuovamente sulla ristrutturazione a pieno regime degli schermi termici a partire dal 1° gennaio 2024. Per fare ciò, l’Esecutivo aumenterà gli aiuti per la ristrutturazione a 5 miliardi di euro all’anno.

La busta è stata gonfiata di 1,6 miliardi di euro. Il governo mette le mani in tasca e si muove per raggiungere il suo obiettivo: realizzare 200.000 ristrutturazioni termiche, a partire dal 2024. Gli annunci arrivano dopo il clamore suscitato dal calendario per vietare l’affitto delle cosiddette abitazioni a schermo termico.

C’è ancora da aspettarsi sviluppi poiché la diagnostica della prestazione energetica (DPE), che classifica le abitazioni da A a G in base al consumo energetico e all’impatto climatico, è stata rivista per tenere conto dei “metodi di riscaldamento” e delle “dimensioni della casa”. Tetti”, ha recentemente annunciato Bruno Le Maire, ministro dell’Economia.

Molto modesto per le famiglie medie coinvolte

Concretamente, l’Agenzia nazionale per l’edilizia abitativa, che guida il sistema MaPrimeRénov, offrirà ai proprietari di impianti energetici che desiderano realizzare una ristrutturazione su larga scala, comprendente diversi progetti, un tasso di copertura che “può raggiungere il 90% per le famiglie con redditi molto modesti”. Con un massimale fino a 70mila euro, contro i 35mila euro precedenti.

Anche il ministro dell’edilizia abitativa Patrice Verguerite ha lasciato la porta aperta ad un finanziamento parziale per gli enti locali, “che devono essere in grado di sostenere” affinché il costo residuo sia il più basso possibile per i francesi interessati.

Il governo ha inoltre annunciato “un aumento degli aiuti per l’installazione di pompe di calore ad aria e acqua da 1.000 a 2.000 euro per le famiglie con redditi modesti e medi”.

READ  Il rapporto dell'indagine ha concluso che mancavano le viti che avrebbero dovuto fissare la porta

Ha aggiunto che le famiglie che effettueranno restauri su larga scala “saranno sistematicamente accompagnate da un terzo affidabile e indipendente, approvato dallo Stato”, che fornirà assistenza nelle procedure tecniche, amministrative e finanziarie che consentiranno loro di ottenere assistenza e realizzare i lavori. Ministeri nel loro comunicato stampa