Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Mangia si posiziona nella fascia alta

Mangia si posiziona nella fascia alta

Il primo gruppo alberghiero italiano è in rapida trasformazione. Sotto il marchio Mangia è stata creata nel 2021Ha fatto un trasferimento che ha portato a teIl mercato superiore non si è mosso delle sue numerose istituzioni.

È stato il culmine di una storia già lunga e soprattutto di una bellissima storia familiare. Storia della società madre, Spa Aeroviagy, Tutto iniziò a Palermo nel settembre del 1973, quando il suo fondatore Antonio Mangia – un’azienda turistica italiana, tour operator, dove aveva precedentemente lavorato alla CIT – decise di mettersi in proprio.

“All’inizio Antonio Mangia aveva l’ambizione di creare collezioni e controllare l’intera filiera”Dillo a Isabelle Tezier e Christine Tomé, Dirigente Senior delle Vendite Regionali e di Parigi, Marketing e Vendite.

Per saperne di più: Scopri nel video gli highlights della visita in Sicilia degli Ospiti della XIX edizione

Il primo fatto d’armi (si fa per dire) di Antonio Mangia spedì un gruppo di viaggiatori italiani in Giappone. “Si è rivolto al mercato francese”Ripetetelo a Isabel Tessier e Christine Dome.

rivolto ad un pubblico italiano ma francese, L’azienda si è rapidamente affermata come specialista dell’accettazione in Sicilia e Sardegna per la Francia.

Dopo aver organizzato il primo charter nel 1980, Aeroviagi ha riservato camere in affitto in alberghi termali.

“Con bagno privato, Per soddisfare i requisiti del frame e di altri associati Con il quale cominciò a collaborare, Antonio Mangia divenne albergatore”, Isabelle Tézier continua con enfasi “Crescita estremamente controllata” Include sia gli hotel gestiti che l’acquisizione di hotel esistenti.

Nel corso degli anni Antonio Mangia ha costruito un portafoglio “14 Hotel in località da sogno in Sicilia e Sardegna”. Nel 2014 i suoi 65 milioni di euro di fatturato e 3 milioni di utile netto l’hanno resa una delle principali aziende siciliane. Nel 2021, il gruppo è diventato uno dei primi dieci marchi leader nel settore alberghiero italiano, secondo i Booking Traveller Review Awards.

READ  Calano le vendite della Fiat 500 elettrica, l'Italia è nel panico

La scomparsa di Antonio Mangia nel 2019 non ha interrotto la grande avventura. Oggi a capo del gruppo c’è il figlio Marcello, ma sono subentrati in vari incarichi anche i fratelli e le sorelle Marco, Tizziana e Giuseppe, e sono arrivati ​​i nipoti.