Ottobre 17, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’Unione Europea e gli Stati Uniti chiedono un “cambiamento rapido” all’interno dell’organizzazione

Molti paesi donatori dell’OMS, inorriditi dalle azioni commesse tra il 2018 e il 2020 nella Repubblica Democratica del Congo, chiedono una risposta immediata da parte dell’organizzazione.

Articolo di

pubblicato

Aggiornare

momento della lettura : 1 minuto.

Pressione sull’Organizzazione mondiale della sanità. I principali paesi donatori dell’Organizzazione mondiale della sanità, venerdì 1 ottobre, hanno chiesto a “Posta totale” L’istituzione ha lo scopo di prevenire il ripetersi di violenze sessuali commesse da alcuni dei suoi dipendenti. La dichiarazione arriva dopo la pubblicazione di un rapporto devastante che ha scoperto che 21 membri del personale dell’OMS hanno commesso violenze sessuali contro dozzine di persone nella Repubblica Democratica del Congo durante l’epidemia di Ebola 2018-2020. Una commissione d’inchiesta indipendente denuncia Fallimenti strutturali. e il ‘abbandono individuale’.

In una dichiarazione congiunta, l’Unione europea e gli Stati Uniti hanno annunciato, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Norvegia e Regno Unito dicono che lo farannoGarantire che gli impegni assunti dalla direzione dell’OMS portino a una maggiore responsabilità, una maggiore capacità di azione e un rapido cambiamento”..

Il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha ordinato questo rapporto, ha detto che era “spiacente” Alle vittime e una promessa “Conseguenze serie” ai responsabili. Ciò non è stato sufficiente a rassicurare i paesi donatori, i quali ritenevano che la reazione dei funzionari chiave dell’organizzazione fosse troppo scarsa e troppo lenta. I paesi che hanno firmato il comunicato stampa hanno detto “terrorizzato” Secondo i risultati del rapporto, che ha rivelato decine di casi di sfruttamento sessuale in cambio di una promessa di lavoro, oltre a nove casi di stupro.

READ  Giovanni Paolo I, il papa di passaggio sarà beatificato