Aprile 17, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Luis Enrique – Paris Saint-Germain: la famiglia Mbappe crolla dopo l'OM!

Luis Enrique – Paris Saint-Germain: la famiglia Mbappe crolla dopo l'OM!

Calcio – Paris Saint-Germain

Luis Enrique – Paris Saint-Germain: la famiglia Mbappe crolla dopo l'OM!

Pubblicato il 1 aprile 2024 alle 23:45.

Kylian Mbappé non è riuscito a completare il suo ultimo classico da giocatore del Paris Saint-Germain. È stato sostituito da Luis Enrique al 65' in una partita in cui Mbappe non ha tirato un solo tiro in porta, nonostante la vittoria del Paris sul Marsiglia (2-0). La sua mancanza di rispetto per chi lo circonda.

Luis Enrico Lo ha fatto di nuovo. Come ripetuto da metà febbraio e dall'annuncio interno di Killian Mbappé Quando lascerà a fine stagione la carica di allenatore Paris Saint-Germain Si sta preparando per vivere senza il capocannoniere di tutti i tempi del club la prossima stagione.

Sostituire nuovamente Mbappe è una “mancanza di rispetto” per chi lo circonda?

Risultato domenica sera all'Orange Vélodrome e durante una vittoria Paris Saint-Germain OppostoSU (2-0), Louis Enrico Per lotteria Kylian Mbappe Nel match al 65', come aveva già fatto il tecnico spagnolo contro la squadraAS Monaco E contro stadio Ren Queste ultime settimane. Una scelta tattica, in un contesto classico e in un altro controSUQuesta è una cosa che il clan Mbappé non capisce affatto. Nella misura delle sue qualifiche ” mancanza di rispetto “ secondo Il gruppo. Tanto più che nell'edificio marsigliese si dovevano creare degli spazi.

Il clan Mbappe condanna l'insulto del giocatore a Enrique

Tuttavia, nota Killian Mbappé Non sembra aver apprezzato l'insulto che il giocatore gli ha rivolto e ha dimostrato che era vero Louis Enrico Dopo il suo rilascio controSU. Promemoria, Mbappé Insulterebbe l'allenatore Parigi il SantoGermain Trattandolo come “Figlio di puttana”.