Giugno 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Lo facciamo tutti, ma questo è il momento peggiore per ricaricare la batteria

Lo facciamo tutti, ma questo è il momento peggiore per ricaricare la batteria

Se vuoi continuare a utilizzare il tuo smartphone, ora è il momento giusto per ricaricare la batteria. Potresti essere sorpreso.

Ecco alcune informazioni da condividere! Quel Bon Plan, azienda specializzata in telefoni ricondizionati, ha recentemente rivelato alcuni consigli per preservare la batteria del tuo smartphone. Uno in particolare ha attirato la nostra attenzione. Infatti il ​​periodo di ricarica non sarà fortemente incoraggiato, poiché potrebbe compromettere seriamente il funzionamento del vostro cellulare. Molti di noi hanno adottato questa cattiva abitudine.

Quel Bon Plan nota in un comunicato stampa: “Ad ogni ricarica, la batteria del tuo smartphone perde un po’ della sua capacità. La sua durata è determinata da un numero di cicli di carica/scarica e finisce inevitabilmente per consumarsi, perdere autonomia e guastarsi.” Lei continua: “Ad esempio, un iPhone vedrà la capacità della batteria iniziare a diminuire dopo 500-800 cicli di ricarica o 3 anni di utilizzo.” Tuttavia, non è raro provare a rivendere il proprio cellulare prima che siano trascorsi 3 anni. Lag, spazio di archiviazione ridotto, aggiornamenti limitati… e numerosi inconvenienti che, nel tempo, ne peggiorano l’utilizzo. Ma per fortuna ci sono diversi consigli per ritardare la scadenza, uno dei quali è legato alla batteria e al suo sistema di ricarica.

L’inizio spiega: “Dovresti sapere che il sovraccarico è dannoso per una batteria agli ioni di litio. Tuttavia, lasciando il telefono collegato al caricabatterie durante la notte, la batteria riceve corrente anche quando è carica. Non è bene chiedere troppo.” Come capirai è molto pratico caricare lo smartphone di notte, ma è importante interrompere questa abitudine. Per non parlare del fatto che il tuo dispositivo emette onde nella tua stanza per diverse ore. L’azienda consiglia di collegare il telefono al mattino, ad esempio durante la colazione, e un po’ la sera, prima del momento critico in cui il livello della batteria scende sotto il 20%.

READ  Fnac e Darty stanno letteralmente scontando i migliori prodotti tecnologici

Infatti, per mantenere le corrette prestazioni, la batteria del telefono dovrebbe essere sempre compresa tra il 20% e il 90%. Inoltre, ci sono altre cose brutte che dovresti sapere per proteggere la tua batteria. Non è consigliabile utilizzare il telefono mentre è in carica. Il piano Quill Bon afferma: “La batteria tenderà a surriscaldarsi, accelerando la corrosione del materiale.” Infine, evita la presa dell’accendisigari: “La tensione della batteria del motore è diversa e la ricarica con l’accendisigari non è fluida, quindi lo smartphone tende a riscaldarsi molto rapidamente”, identifica l’azienda. Sai cosa ti resta da fare!