Ottobre 17, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’Italia vuole difendere Ferrari e Lamborghini

L’Italia vuole proteggere Ferrari e Lamborghini dal divieto sui motori a combustione previsto dall’UE nel 2035, ma Porsche non lo chiede!

Divieto diffuso sui motori a combustione Europa dovrebbe prendere In vigore dal 2035Ma il governo italiano spera di fare un’eccezione per le supercar.

Il governo italiano è in trattativa con l’Unione Europea

Gestione Mario Draghi Collaborerà con l’Unione Europea per proteggere alcuni produttori di supercar Ferrari e Lamborghini, Restrizioni contro Veicoli termici.

In una recente intervista con Bloomberg Television, il ministro per i cambiamenti climatici del paese ha dichiarato: Roberto Singolani, Chi è un adulto Membro del team Ferrari, Dette discussioni erano in corso con la Commissione Europea su come le nuove regole si applicherebbero o meno ai marchi di lusso.

L’idea dell’esenzione rende molto difficile per i marchi di fascia alta passare ai propulsori elettrici e continuare a realizzare profitti. Le case automobilistiche italiane di fascia alta generalmente vendono molte meno auto rispetto ai loro principali concorrenti. I due marchi hanno co-prodotto solo 16.500 auto L’anno scorso. Questi costruttori premium richiedono un approccio più sofisticato all’elettrificazione.

“Queste auto hanno bisogno di tecnologia e batterie molto speciali per la sostituzione”, ha spiegato Singolani. “L’autosufficienza dell’Italia nella produzione di batterie ad alte prestazioni è un passo importante, per questo stiamo lanciando il progetto Giga-Factory per stabilire il più grande impianto di produzione di batterie in Italia”.

Entrambi i marchi si stanno ritirando

Tuttavia, va notato Due marchi italiani Le supercar stanno già agendo per un futuro più verde. Lamborghini Ad esempio, a metà del decennio ha recentemente annunciato un progetto di elettrificazione da 1,8 miliardi di dollari volto a dimezzare le proprie emissioni di CO2. Il marchio vuole lanciare il suo primo veicolo elettrico da qui 2030. Nel frattempo, i piani della Ferrari Nel 2025 ha lanciato il suo primo cavallo elettrico in franchising.

READ  Trump si è attenuto a false dichiarazioni elettorali al raduno in Arizona

Se approvata, l’esenzione consentirebbe ad alcuni marchi italiani di fascia bassa di continuare a produrre auto con motore a combustione oltre la scadenza, creando al contempo l’infrastruttura appropriata per le supercar alimentate a batteria.

L’UE è solo nelle prime fasi della revisione dell’embargo del 2035, ma è probabile che molti paesi seguano l’esempio dell’Italia e presentino emendamenti per proteggere le industrie e i produttori locali.

Il CEO Porsche non l’ha chiesto

Parlando con Bloomberg, The CEO di Porsche, Oliver Bloom, Ha inviato un messaggio forte a Ferrari e Lamborghini.

Secondo lui, nessuna casa automobilistica dovrebbe essere autorizzata a violare le regole. ” L’elettricità sarà invincibile nel prossimo decennio disse Bloom. ” La decarbonizzazione è un problema globale e tutti dovrebbero contribuire .. Quindi questo include Ferrari e Lamborghini !

Infatti, rispetto ai due produttori premium italiani, Porsche L’elettrificazione è già un passo avanti. Ad esempio pensiamo Magnate È in vendita dal 2020 e in futuro 100% elettrico McCann.

Leggi anche: