Febbraio 29, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L'aumento della tassa sul gas dal 1° gennaio aumenterà le bollette degli abbonati

L'aumento della tassa sul gas dal 1° gennaio aumenterà le bollette degli abbonati

Secondo un decreto pubblicato sabato sulla Gazzetta Ufficiale, l'accisa, una delle tasse pagate dai fornitori di gas naturale, quasi raddoppierà dal 1° gennaio 2024. L'aumento si rifletterà sulle bollette degli abbonati.

pubblicato


Tempo di lettura: 2 minuti

L'aliquota fiscale ordinaria sul gas naturale per uso combustibile salirà a 16,37 euro per megawattora, rispetto agli attuali 8,45 euro (illustrazione).  (Rob Engelaar/Anb Mag/AFP)

Si tratta di un aumento meccanico della bolletta. Una delle tasse pagate dai fornitori di gas naturale, l'accisa, quasi raddoppierà il 1° gennaio 2024. Questo aumento, creato dalla fine dello scudo tariffario annunciato dal governo, dovrebbe automaticamente aumentare le bollette degli abbonati. Tuttavia, lo scorso settembre il ministro dell’Economia Bruno Le Maire aveva annunciato che l’aumento delle tasse sarebbe stato… “Senza incidere sul consumatore”.. L'aumento dei dazi doganali dovrebbe far risparmiare al Paese 1,9 miliardi di euro.

L’aliquota fiscale ordinaria sul gas naturale per l’uso del carburante, che dal 2022 ha sostituito l’imposta sul consumo interno di gas naturale, salirà a 16,37 euro per megawattora, rispetto agli attuali 8,45 euro. Nella Gazzetta Ufficiale. Questo prezzo corrisponde al tetto consentito dalla Legge Finanziaria del 2024.

Un aumento di 0,8 centesimi per kilowattora

“Per la metà degli abbonati gas che hanno scelto l’offerta tariffaria a prezzo fisso, l’aumento della tariffa comporterà un aumento della bolletta gas di circa 8 euro al MWh”.Nicholas Goldberg, analista energetico presso Columbus Consulting, spiega all'AFP. Poiché spesso le singole fatture vengono presentate in kilowattora, ciò corrisponde ad un aumento di 0,8 centesimi per kilowattora. Molte attuali offerte fisse vengono proposte dai fornitori a poco più di 0,100 euro IVA inclusa, ovvero 10 centesimi al kilowattora.

READ  Gli ex leader Wendel di lunedì ci hanno provato

L’altra metà degli abbonati ha firmato offerte basate su un indice noto come “benchmark di vendita”, stabilito ogni mese dalla Energy Regulatory Commission, che dal 1 luglio ha sostituito i prezzi di vendita regolamentati del gas (TRVG). Al Ministero dell'Economia si stima che questo indicatore possa diminuire, dai 123 euro/MWh di dicembre per i consumi legati alla cucina o all'acqua calda di fascia bassa, a una media di 114 euro nei primi tre mesi dell'anno. anno secondo le aspettative del mercato finora. Pertanto, il consumatore non beneficerà di prezzi più bassi, perché la tassa farà sì che la bolletta del gas rimanga attorno al prezzo pagato a dicembre.

Il prezzo attuale è lo stesso del livello di uscita dallo scudo doganale, il 1° luglio 2023. L’autorità esecutiva organizza da diversi mesi questa uscita graduale dallo scudo doganale, che è stata adottata dalla fine del 2021 per mitigare l'impatto. A causa degli alti prezzi del gas e dell’elettricità.