Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La scienza cerca fiducia

La scienza cerca fiducia

L’intero ecosistema sanitario sta vivendo una vera e propria rivoluzione! La rivoluzione dei dati, guidata dalla complessità dell’intelligenza artificiale; Una rivoluzione anche nelle capacità, poiché ai dati esistenti si aggiungono un’infinità di dati sintetici che il settore deve imparare a strutturare e comprendere rimanendo unificato. Infine, c’è un’evoluzione nel rapporto francese con la scienza, poiché questo progresso deve andare di pari passo con una nuova accettazione e partecipazione da parte della società.

Francese e scienza: sventato

Il dato recentemente avanzato dal sociologo scientifico Michel Dubois, a mio avviso, testimonia una vera contraddizione. Con l’avvicinarsi degli anni ’80, la maggioranza dei francesi vedeva la scienza come un chiaro vettore di progresso sociale. Oggi, Il 60% dei francesi Crediamo che il progresso scientifico porti all’umanità “tanto bene quanto male” o “più male che bene”. Nonostante tutto, lo sono 8 su 10 Credere sempre che un’affermazione scientificamente validata abbia più valore.

“Dobbiamo capire che il vero metodo scientifico si basa sulle domande. Ogni scienziato, ogni ricercatore, accetta l’elemento del dubbio”.

Come analizzare questi numeri – simboli dell’amore frustrato tra i francesi e la scienza? Non c’è dubbio che la pandemia di Covid-19 abbia cambiato il rapporto dei francesi con la scienza. Passiamo anche la questione dei risultati della scienza (stabili, validi in coppia, fonte in riviste scientifiche) in un “corso di pubblicazione” che mette in tavola, completa i pareri scientifici e riflette le opinioni scientifiche del grande pubblico. social networks,comIL Notizie falseche ha portato ad un crescente scetticismo riguardo alla verità, e talvolta alla disinformazione, che rafforza le critiche rivolte alle istituzioni e alle aziende che Linea et al Noi siamo La scienza oggi.

READ  Mille segreti delle api

Lo scetticismo è l’essenza del metodo scientifico

Secondo me oggi ci manca una narrazione scientifica e dobbiamo capire che il vero metodo scientifico si basa sulle domande. Ogni scienziato, ogni ricercatore, accetta un elemento di dubbio. Forse non esiste un pensiero scientifico precedente. Facciamo ricerca perché sappiamo ciò che non sappiamo; Ci poniamo delle domande. Una cultura del dubbio è il motore del progresso scientifico e la migliore via da seguire per comprendere le malattie e le risposte che possiamo affrontare. L’accelerazione della ricerca a cui stiamo assistendo nell’ultimo decennio aumenta la portata delle domande.

In questo periodo di sconvolgimenti tecnologici, gli scienziati, e il rigore e la riproducibilità dei loro metodi, sono gli ultimi baluardi e tutele dell’etica scientifica. Affidarsi a loro ci permette di comprendere e demistificare la scienza e le sue innovazioni mediche, di rassicurare e coinvolgere la popolazione.

Essere insegnanti o non esserlo

L’istruzione è fondamentale per comprendere meglio il potenziale rappresentato dalle principali innovazioni tecnologiche e scientifiche come l’intelligenza artificiale, la biopsia liquida o persino le terapie geniche. L’innovazione senza rischi è un desiderio vano!

Senza di esso, comprendere l’interesse globale della scienza per la salute dei pazienti, nell’era dei social network e Accelera Scientificamente sembra impossibile. Senza ciò, riconoscere che l’innovazione dirompente costituisce una rivoluzione cognitiva per i cittadini sembra impossibile! La pedagogia consente al pubblico di proiettarsi nell’innovazione con fiducia e fornisce la “ragione” che ci consente, secondo Nietzsche, di “coesistere con qualsiasi cosa”. commento. »

È il coordinamento tra attori di ogni tipo – autorità pubbliche, associazioni di pazienti, scienziati, operatori sanitari, industriali – attraverso, ad esempio, campagne di sensibilizzazione congiunte, che renderà possibile l’attuazione di questa politica di cultura scientifica.

READ  Covid-19, influenza e bronchiolite: quali virus stanno guadagnando popolarità in Occitania?

La sfida non è raggiungere il consenso, ma rendere credibili le parole di persone competenti.

____


Reda Guiha è Country President di Pfizer Francia dal 1° settembre 2022.
Farmacista di formazione, Reda Joyha ha lavorato in vari paesi tra cui l’Egitto,
Regno Unito, Italia, Stati Uniti e Francia. È entrato in Pfizer nel 2003 e
In quel periodo ha ricoperto diversi incarichi come Direttore del Dipartimento di Oncologia
Assistenza specializzata con sede in Francia. È stato anche capo del Dipartimento Vaccini
Per i mercati sviluppati internazionali (IDM). Prima di assumere la presidenza
Da Pfizer Francia, è a capo del franchising sulle malattie rare per la regione IDM
Responsabilità di 57 paesi.
Redha Joyha è membro del Consiglio di Amministrazione di AGIPHARM e LEEM.
È anche membro attivo della Conferenza francese dei direttori d’impresa

Affari Esteri e Circolo dei Presidenti.