Luglio 15, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La guerra tra Israele e Hamas: ritrovato a Gaza il corpo dell’ostaggio “ucciso dai terroristi”.

Oggi, giovedì, il corpo dell’ostaggio deceduto è stato trovato vicino all’ospedale Al-Shifa a Gaza.
L’esercito israeliano sostiene che sia stata “assassinata da terroristi” del Movimento islamico palestinese.

A Gaza è stato ritrovato il corpo di un ostaggio. L’esercito israeliano ha annunciato giovedì di aver scoperto vicino all’ospedale Al-Shifa il corpo di Yehudit Weiss, un cittadino israeliano di 65 anni, rapito nel Kibbutz Beri il 7 ottobre durante gli attacchi di Hamas contro lo Stato ebraico. Secondo l’esercito israeliano, questa donna era ““Ucciso dai terroristi” Nell’enclave palestinese.

“Il suo corpo”Le forze dell’esercito israeliano lo hanno portato fuori da un edificio adiacente all’ospedale Al-Shifa nella Striscia di Gaza e lo hanno trasferito in territorio israeliano“, precisa un comunicato dell’Esercito.Nell’edificio in cui si trovava Yehudit è stato ritrovato anche equipaggiamento militare, tra cui fucili Kalashnikov e lanciarazzi.

Ospedale Al-Shifa, centro di combattimento

È la prima volta dall’attacco militare sferrato dall’esercito israeliano contro Hamas che viene ritrovato un ostaggio nella Striscia di Gaza. Secondo Tel Aviv, il giorno degli attentati sarebbero state rapite circa 240 persone e, secondo l’ultimo rapporto delle autorità, sarebbero morte 1.200 persone.

Mercoledì l’esercito israeliano ha lanciato un raid su larga scala contro l’ospedale Al-Shifa, la più grande istituzione sanitaria di Gaza, che Hamas utilizza come centro di comando.

  • Leggi anche

    Ostaggi nell’ospedale Al-Rantisi di Gaza? Domande sollevate dal video dell’esercito israeliano

Dall’inizio della risposta armata israeliana, Hamas sostiene che decine di ostaggi sono stati uccisi dall’esercito israeliano durante l’intenso bombardamento della zona. In poco più di un mese, il gruppo islamista ha rilasciato solo cinque persone, due delle quali americane e tre israeliane.

READ  Il modo finlandese di vivere felicemente nell'incertezza

Ta con AFP