Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La cooperativa ferroviaria e il suo progetto di linea ferroviaria Lione-Bordeaux sono sull’orlo del fallimento

La cooperativa ferroviaria e il suo progetto di linea ferroviaria Lione-Bordeaux sono sull’orlo del fallimento

La cooperativa prevede di riaprire ai passeggeri la linea Bordeaux-Tolosa aumentando il numero di fermate nelle città di medie dimensioni. Cooperativa ferroviaria

Anche se i suoi soci volessero continuare l’attività, la cooperativa ferroviaria dovrebbe essere posta molto rapidamente sotto amministrazione controllata o liquidazione.

Non si rinuncia facilmente a un sogno. Dalla fine del 2019, la cooperativa Railcoop lavora su un progetto che ha ricevuto molta attenzione: riaprire ai passeggeri la linea Bordeaux-Tolosa aumentando il numero di fermate nelle città di medie dimensioni (Rodano, Montluson, Ganat, ecc.) .). .). Tutto il contrario di un treno ad alta velocità: questo treno, che viaggia a una velocità di 90 chilometri orari, compirà il viaggio in più di sette ore, raccontando il “diametro del vuoto”. Con questa idea Railcoop ha convinto più di 14.000 soci e una ventina di enti locali che hanno contribuito con oltre 8 milioni di euro. Ma dopo aver fatto scelte rischiose, l’azienda non ha più un soldo in tasca.

Ma durante l’assemblea generale di sabato, l’88,5% dei membri ha votato a favore del proseguimento dell’attività. Hanno deciso a stragrande maggioranza di proseguire le trattative con il fondo di investimento Serena Partners. Questo fondo spagnolo può fornire un quarto dei 49 milioni di euro necessari per riaprire la Bordeaux-Lione.

Questo articolo è destinato agli abbonati. Ti resta l’83% da scoprire.

Vuoi leggere di più?

Sblocca immediatamente tutti gli oggetti.

Già iscritto? registrazione

READ  La Tesla Model Y è l'auto nuova più acquistata dagli europei prima della Dacia Sandero