Maggio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La Cina ha completato l’assemblaggio della sua stazione spaziale

La Cina ha completato l’assemblaggio della sua stazione spaziale

La terza e ultima unità della stazione spaziale cinese di Tiangong è attraccata lì martedì 1lui è Novembre, dopo il successo del lancio di lunedì, che dovrebbe consentirgli di operare a pieno regime, come parte dell’ambizioso programma spaziale cinese.

Il desiderio della Cina di costruire una stazione spaziale è stato alimentato in parte dal rifiuto dell’America di accettare i cinesi nel programma della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), una collaborazione tra Stati Uniti, Russia, Canada, Europa e Giappone.

battezzato Mengziano (Il sogno del paradiso), l’unità è stata lanciata alle 15:27 (8:27 ora di Parigi) da un razzo Long March 5B dall’isola tropicale di Hainan, secondo l’emittente statale CCTV. Da una spiaggia vicino al centro di lancio di Wenchang, fotografi amatoriali e appassionati di spazio hanno immortalato l’evento.

Leggi anche: La Cina continua la sua conquista dello spazio e lancia una nuova unità per la sua stazione spaziale

“Palazzo celeste”

“L’unità sperimentale Mengtiana è entrata precisamente nell’orbita predeterminata”Pochi minuti dopo, il funzionario della missione, Ding Hongchen, ha detto alla televisione. “Riconosco questo lancio come un completo successo.”disse il signor Ding circondato dai suoi colleghi eccitati nella sala di controllo.

Circa 13 ore dopo, nelle prime ore dell’ora cinese di martedì, Mingtian si è aggrappato a Tiangong, ha riferito l’agenzia di stampa statale Xinhua, citando l’agenzia spaziale cinese. Mengtian è il terzo e ultimo componente principale della Stazione Spaziale Tiangong (“Palazzo celeste”) a forma di lettera T.

Di dimensioni simili alla defunta stazione Mir sovietica, dovrebbe avere una durata di almeno dieci anni. Dovrebbe consentire alla Cina di mantenere una presenza umana a lungo termine nello spazio. La sua assemblea ha richiesto un totale di undici compiti.

READ  San Fe: il crollo del ponte lascia 4 feriti

L’ultimo lunedì ha permesso di trasportare attrezzature scientifiche avanzate. “prima ora atomica fredda” Inviato in modo significativo nello spazio, ha accolto con favore la nuova agenzia ufficiale cinese. Il dispositivo dovrebbe eventualmente consentire una misurazione più accurata del tempo.

Leggi anche: La Cina sta inviando tre astronauti alla sua stazione spaziale, che ora sarà permanentemente presidiata

tardi

Da giugno, tre astronauti, tra cui una donna, sono sulla stazione spaziale cinese in missione da circa sei mesi. Anche se la Cina non pianifica la cooperazione internazionale per la sua stazione, Pechino ha confermato di essere aperta alla cooperazione estera. Il colosso asiatico ha investito miliardi di euro nel suo programma spaziale per diversi decenni, permettendogli di recuperare gran parte dei ritardi nei confronti di americani e russi.

Lunedì il lancio è ” molto importante “riferito all’analista del sito Chen Lan dell’Agence France-Presse (AFP). Go-Taikonauts.comPerché lui “Conclude il piano spaziale trentennale della Cina, iniziato nel 1992”. “Con la sua stazione spaziale completa, la Cina è ora alla pari con Stati Uniti, Russia ed Europa nello spazio, il che le conferisce anche una significativa influenza politica”.Ha aggiunto.

La Cina ha inviato il suo primo astronauta nello spazio nel 2003. Nel 2019 ha poi fatto atterrare un veicolo spaziale sul lato opposto della luna, il primo del suo genere al mondo. Nel 2020, il Paese ha restituito campioni dalla Luna e ha completato il sistema di navigazione satellitare BeiDou, un concorrente del Global Positioning System (GPS) statunitense. L’anno successivo, un piccolo robot atterrò su Marte. La Cina prevede di inviare uomini sulla luna entro il 2030.

READ  Perché Vladimir Putin è il più grande vincitore della guerra di Gaza?
Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri iscritti L’ascesa nascosta ma irresistibile dell’industria spaziale cinese

Il mondo con AFP