Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Italia-Francia: Quando le persone lasciano cadere i loro nomi in espressioni buffe

Marc-Antoine, Jacques e Charles, uomini belli nel profondo delle parole… nomi che hanno dato vita a brillanti espressioni italiane, per conoscere tutta la storia, per valorizzarle al meglio!

Nel corso dei secoli, molti sono stati depositati, volenti o nolenti, in fondo alle parole, un uomo nella casseruola (Louis Béchamel), un amministratore nel direttorio (Sébastien Bottin) o, a quanto pare, un prefetto nella spazzatura (Eugene Boupel). . E, in fondo alle parole altrui, finì presto bene: i francesi fecero cadere un vecchio scienziato barbuto nel bicchiere del latte degli italiani (Pastorizzazionedi Pasteur) e gli Italiani, pittore veneziano sui nostri piatti di carne cruda (Carpaccio, di Vittore Carpaccio). A volte, i passeggeri segreti della lingua si perdono nella profondità del tempo e non ne vediamo traccia. Ecco, appunto, chi cade da questo cagnolino di nome Buck (pag (in italiano) con un piccolo movimento? L’originale Buck ma questa volta tutto umano, pseudonimo dell’attore italiano Carlo Bertinassi, famoso a Parigi per le sue interpretazioni dell’Arlecchino. D’accordo, ma cosa ha fatto l’artista per intitolare il cane a lui? Il muso nero dell’animale sembrava la maschera nera di Arlecchino: la frase Arlecchino, Buck, Buck si impone. Facile come una torta.

Il Margantonio, Marc-Antoine (è un nome comune, dimentichiamo le lettere maiuscole), descrive un uomo muscoloso che ispira prudenza e rispettabilità più o meno sobrie. La grande corporatura e il bel busto vanno al padre della parola, Marc Antoine, l’amante romano di Cleopatra. Molto ereditario rispetto a noi Margantonio Per noi, ci è voluta tutta la famiglia per spostare l’enorme guardaroba riflettente o il guardaroba Norman, che era così massiccio e pesante in onore del mobile di nostra nonna. Bene, l’uomo forte ha la sua immagine, ma per quanto riguarda gli uomini forti? In italiano tutto avviene naturalmente Margantonio diventa femminile MarcandoniaA volte sotto forma di Bel pezzo di Markandonia (Bella ragazza) È finita. In francese, l’armadio è già femminile, quindi tutto dovrebbe fluire in modo naturale. Ahimè no. Secondo alcuni dizionari, il guardaroba a specchio si applica solo agli uomini, il guardaroba normanno, a volte, a entrambi i sessi. Infine, siamo chiari, nessuna parola.

READ  Arrigo Sacchi, l'accesso alla Serie A daavoir privacy l'Italie figlio biglietto per il Qatar

Fallo contro Jacks. “Fai Jack Jack” (Fai Giacomo Giacomo)

In Italia, quando sei spaventato o molto stanco, inizi Fai Giacomo Giacomo, letteralmente “prendere jack”. Perché la convinzione dello scheletro italiano è che quando si hanno tremori, ginocchia, muscoli posteriori della coscia, gli stinchi non possono fare a meno di scontrarsi con uno scatto impazzito. Collegamento…o Giacomo GiacomoAnalogia con il nome e forse riduzione dell’emozione o della stanchezza.

In antico italiano, un’espressione onomatopeica correlata Collegamento di collegamento di rischio Si sente il movimento delle natiche di chi cammina o ha paura. Stupendo. Che ne dici di chiedere agli italiani di aggiornarlo? Lo scheletro francese, intanto, è ristretto come il nostro, formando solo una clavicola dall’estremità delle ossa, e non tornando dalla parte umorale alla minima espressione.

Sez Jack-James Potrebbe anche provenire dalla resistenza dei contadini Jack (Quello che ha dato la giacca in francese e Giacca, giacca, in italiano) un capo corto e ruvido. Ecco: quando si sono trovati faccia a faccia con i loro oppressori, i poveri hanno cominciato ad alzare bandiere ovunque. La storia, scortese, lo ricorda con un linguaggio chiamando Jack, non orgoglioso o coraggioso, sciocco o codardo.

Fai più di Charles in Francia (Fare più di Carlo di Francia)… Ma cosa sono gli italiani?

Gli italiani dicono che ci vestiamo o lavoriamo o cuciniamo o altro Alla Carlona (In realtà à la Charles), non è un complimento: significa “quando arriva la spinta”. Un po’ di vanga contro Carlo Magno, Carlomagno (a volte chiamato Charlon, Carlon), non si fermò mai, combatté mille battaglie, cambiò moglie sei volte e generò una ventina di figli. Abbagliati da questa forza della natura, gli italiani la santificarono ancora una volta in omaggio alla magnanimità imperiale. Fai più di Charles in Francia “Mostrare tutti i colori” (fai più di Carlo di Francia). E, per ironia o ridicolo, gli attribuivano un rivale linguistico minore. BertoldoUn contadino rude, ma intriso di buon senso dai racconti popolari Fai più di Bertoldo in Franciae A Bertoldo dovrebbe essere automaticamente utilizzato per qualificare un uomo semplice e intelligente.

READ  In Italia i medici di emergenza stanno lasciando la professione

Non chiuderemo la nostra lista senza intervento PantaloniVecchio lussurioso in mutande lunghe Commedia artistica. Sì, caro, caro, caro, si sussurra tra i linguisti che c’è un’inflessione nei nostri pantaloni, e che gli italiani ce l’hanno messa. È solo una storia di parole, dirai, ma ha comunque poca importanza.