Maggio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Insolito: è stata fotografata nella sua toilette con un robot aspirapolvere… La foto è stata pubblicata per errore su Facebook!

Insolito: è stata fotografata nella sua toilette con un robot aspirapolvere… La foto è stata pubblicata per errore su Facebook!

Come sono state pubblicate le foto intime da un robot aspirapolvere sui social media?

Una donna seduta sul suo water e pantaloncini fino a metà coscia, un bambino piccolo sdraiato a pancia in giù nel corridoio, un cane amorevole, interni disordinati, alcuni meglio organizzati… Migliaia di foto scattate da robot con aspirapolvere sono state accidentalmente postate sui social network e soprattutto su Facebook.

Questo è il sito web Revisione della tecnologia del MIT Ciò rivela questo caso del 2020, quando i dipendenti di un’azienda venezuelana per un grande marchio di aspirapolvere robotici hanno pubblicato una serie di immagini sui forum online discutendo dei dati raccolti da queste cosiddette cose intelligenti.

Al centro delle foto ci sono scene domestiche e anche altre scene più intime che non sarebbero mai dovute finire su Internet.

Per migliorare l’intelligenza artificiale

Secondo il MIT Technology Review, le foto non sono state scattate all’insaputa dei proprietari del robot. Hanno dato il loro consenso e li hanno persino pagati per partecipare a un vasto programma per migliorare il sistema.

Pertanto, i big data registrati dai robot del vuoto sono stati regolarmente trasmessi a questi fornitori di servizi dislocati in tutto il mondo per migliorare l’intelligenza artificiale del robot.

Sebbene di solito siano archiviati nel cloud, questi dati dovrebbero essere estremamente sicuri e non lasciare mai la rete interna. Niente spiega oggi perché è stata trasmessa su Facebook.

Sapevano di essere stati fotografati

Questo caso sta facendo molto rumore e viene preso molto sul serio da iRobot, il leader del mercato globale, che è stato recentemente acquisito da Amazon per 1,7 miliardi di dollari. In un comunicato stampa, iRobot afferma, tuttavia, che i partecipanti al loro programma sono avvertiti di non registrare un video dal semaforo verde sul robot e che hanno la possibilità di “cancellare qualsiasi contenuto ritenuto sensibile catturato nello spazio in cui si trova il robot operativo, comprese le foto dei bambini.” .

READ  Promozione € 329 Nokia PureBook Pro 15, Ultrabook portatile ibrido versatile francese da 15 pollici HD grigio HD Intel Core i3 con SSD da 512 GB e dati biometrici

In altre parole, iRobot ritiene che le persone fotografate abbiano tacitamente accettato di consentire a Roomba di monitorarle.