Aprile 17, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

In una manifestazione contro l’Italia, i Bleuettes sono sulla buona strada per la qualificazione

In una manifestazione contro l’Italia, i Bleuettes sono sulla buona strada per la qualificazione

Alla fine, ce ne sarà solo uno. Solo una squadra può partecipare al torneo Euro Under 17 in Estonia dal 14 al 26 maggio. Oltre ai francesi, Italia, Kosovo e Repubblica d’Irlanda guardano a questa qualificazione unica, durante l’Elite Tour, organizzato dalle regioni Pyrénées-Atlantiques e Landes tra Bayonne (stadio Didier-Deschamps) e Tarnos. .

Alla fine, ce ne sarà solo uno. Solo una squadra può partecipare al torneo Euro Under 17 in Estonia dal 14 al 26 maggio. Oltre ai francesi, l’Italia, il Kosovo e la Repubblica d’Irlanda guardano a questa qualificazione unica, durante l’Elite Tour, organizzato dalle contee dei Pirenei Atlantici e delle Landes tra Bayonne (stadio Didier-Deschamps) e Tarnos (Jean). -Parco sportivo Andre-Maye).

Questo giovedì, i Bleuettes dell’ex nazionale Peggy Provost (92 selezioni), autori di tre reti, hanno effettuato i primi 45 minuti “noti” contro i transalpini (3-1). Un inizio perfetto prima del passaggio contro i kosovari (domenica) e gli irlandesi (mercoledì).

Com’è stato questo primo incontro contro gli italiani?

Abbiamo fatto un buon primo tempo con l’obiettivo del gioco collettivo e abbiamo portato avanti la gara. Oltre a migliorare, abbiamo avuto un grande impatto sulla ripresa. Questo ci ha permesso di fare la differenza in molti casi. Sono soddisfatto della dinamica del gruppo e del grande investimento collettivo. Il secondo tempo manca di impegno e intensità. Abbiamo concesso terreno agli italiani che hanno permesso loro di recuperare palla.

Sulla carta hai fatto fatica battendo la squadra migliore?

L’idea è davvero quella di migliorare partita dopo partita. Cercheremo di seguire il più possibile contro il Kosovo e l’Irlanda. Il nostro obiettivo è rispettare i nostri avversari e vincere in entrambi questi incontri. Dobbiamo essere vigili. Il lavoro viene svolto principalmente sul campo. L’idea è di fare un cambiamento il prima possibile. Voglio anche ruotare in modo che tutte le ragazze possano sfruttare il tempo di gioco.Formiamo i nostri giovani a livello internazionale ed è importante che possano esprimersi e progredire verso giochi di livello superiore.

READ  Fiorentina: Abdelhamid Sabiri ha già lasciato l'Italia per unirsi alla Pro League saudita

Perché è importante giocare queste qualificazioni in provincia?

È meglio andare il più lontano possibile dalla capitale in quanto ciò consente a club, leghe e contee di ospitare attività. Per noi fa parte della formazione. Le donne potevano suonare davanti al loro pubblico ovunque in Francia, ma dovevano essere invitate. Questo è importante nello sviluppo degli sport femminili. Dobbiamo essere aperti e mostrare la strada ai giovani giocatori.

Squadra femminile francese U17, a Bayonne.

Yvonne Sarontier

dettagli

Calendario
Giorno 1 (23 marzo). Italia-Francia: 1-3 (N. Drare, Joseph, Ma. Mendy); Irlanda-Repubblica del Kosovo: 3-0 2° giorno (26 marzo). Repubblica d’Irlanda v Italia (Darnos, 13:00), Francia v Kosovo (Bayonne, 16:00) Giorno 3 (29 marzo). Francia-Repubblica d’Irlanda (Darnos, 15), Kosovo-Italia (Bayonne, 16)
Mirtilli
Guardiani. Fernandes (PSG), Marcel (Ploermel) Guardiani. Audin (Bordeaux), Job (St-Etienne), Molot (PSG), Sangare (Lione), Delapy, Delcroix e Pauligny (Lille) contesti. Ben Khalid e Bertrand (Orléans), Camara (Marsiglia), Ebailin (PSG), Ma.Menty (Lione), K. Dreyer (Paris FC) Inoltrare. Joseph (Lione), Rambaud (Montpellier), N. Traray (PSG), Efa Efa e M. Mendy (Le Havre)