Febbraio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

In Slovacchia, Robert Fico si farà giustizia da solo quando tornerà al potere

In Slovacchia, Robert Fico si farà giustizia da solo quando tornerà al potere

L’ex avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea a Lussemburgo, lo slovacco Jan Mazak, ha il senso dell’umorismo e la calma di chi ne ha visti altri, dopo la carriera. A 69 anni, il capo del Consiglio giudiziario slovacco si prepara a essere spodestato da un giorno all’altro. “Possono decidere in qualsiasi momento, basta un voto a maggioranza semplice in Parlamento”.concorda con un sorriso, mentre, giovedì 7 dicembre, resta saldamente seduto su un divano nella magnifica sede storica della sua fondazione, situata nel centro di Bratislava.

M “Altro” Nomina la nuova maggioranza formata attorno al primo ministro Zolfo Robert Fico, tornato al potere a fine ottobre nel Paese dell’Europa centrale che aveva già guidato due volte tra il 2006 e il 2018. Anti-immigrati coinvolto in molteplici scandali di corruzione, ha lanciato un blitz contro tutti i poliziotti, i giudici e i giornalisti che hanno osato indagare su di lui e sul suo entourage negli ultimi tre anni, un breve periodo in cui era all’opposizione.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati In Bulgaria e Slovacchia i socialisti ungheresi stanno emulando Viktor Orbán

“Molte persone come me ora hanno la spada di Damocle appesa sopra le loro teste, perché lui è disposto a tutto pur di ottenere l’impunità e vuole emulare l’Ungheria”.Il giudice denuncia. Se M. Mazak ha una parte dei cibles, è la stessa cosa della creazione dei corsi di suo figlio, una commissione internet per sanzionare alcune università in subbuglio per molteplici casi di corruzione e danneggiate durante un grave incidente. anni. L’operazione Mani Pulite, che ha portato all’incriminazione di una quindicina di giudici e all’allontanamento di una manciata di loro, ma gli ha anche procurato una seria inimicizia.

READ  Esperto delle Nazioni Unite chiede di vietare 20 “moderni strumenti di tortura”

Assassinio di un giornalista investigativo

Il lavoro di ripulitura del paese in cui Fico aveva consentito alla mafia di infiltrarsi ai massimi livelli era ancora lungi dall’essere concluso dopo che la sua vittoria elettorale il 29 settembre, seguita dal suo ritorno al potere poche settimane dopo, avevano innescato un brusco collasso. Questo paese di 5,5 milioni di abitanti si rifà a un passato di impunità generalizzata. Dopo essere stato per diversi mesi indagato con l’accusa di partecipazione ad un gruppo criminale organizzato, il leader slovacco ha subito lanciato quello che l’opposizione e le ONG hanno già definito… “Vendetta” Contro tutti quelli che avrebbero potuto mandarlo in prigione.

Pochi giorni dopo la sua nomina, ha iniziato a licenziare dai loro incarichi una ventina di agenti di polizia che stavano indagando su di lui e sui suoi vicini. “È chiaro che vogliono distruggere tutti i casi sensibili su cui stiamo indagando”.Uno degli investigatori denuncia le vittime di questa epurazione, che hanno chiesto e ottenuto lo status di informatore per evitare di essere licenziate. Anche il coraggioso agente di polizia Petr Juhas, conosciuto in tutta la Slovacchia per essere riuscito a identificare e assicurare alla giustizia la presunta mente dell’assassinio del giornalista investigativo Jan Kuciak nel 2018, è stato rimosso dal comando della polizia, appena sei giorni dopo l’ascesa al potere di Fiko. . .

Hai il 60% di questo articolo da leggere. Il resto è riservato agli abbonati.