Settembre 26, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

In Francia la campagna di vaccinazione rallenta, ma il governo si aspetta un ‘effetto rimbalzo’

La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 è rallentata la scorsa settimana, ma la Francia è ora davanti ai suoi vicini nelle prime iniezioni e il governo prevede di prendere “effetto rimbalzo” Lo ha annunciato questa settimana, martedì 24 agosto, il ministero della Salute.

“Ci sono state 3,1 milioni di iniezioni nell’ultima settimana, che è lo stesso della settimana precedente, ma 1,1 milioni per la prima volta contro 1,5 milioni” Una settimana fa, un funzionario del ministero ha parlato in dettaglio durante il punto di vaccinazione settimanale. Quindi è chiaro che c’è “Rallentamento della domanda”.

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche COVID-19: La sfida di vaccinare i più poveri

Tuttavia, l’obiettivo ufficiale resta quello di raggiungere per la prima volta i 50 milioni di vaccini. “Fine agosto o giorni successivi”, ovvero l’86% degli adulti è protetto. Lunedì sera, secondo il ministero, sono stati vaccinati per la prima volta 47,6 milioni (70,6% della popolazione totale).

Il Ministero è relativo a questo rallentamento, è intervenuto Oltre due settimane nel cuore dell’estate » Nel contesto di dove “La Francia ha raggiunto livelli di copertura molto alti”. “Abbiamo superato per la prima volta la Germania a fine luglio in termini di vaccini, l’Italia da inizio agosto e da sabato abbiamo raggiunto il Regno Unito”Accoglie anche la Francia prima degli Stati Uniti da metà luglio e Israele dall’11 agosto, ha detto un funzionario.

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche Vaccini contro il Covid-19: la Suprema Autorità sanitaria prevede una terza dose per le persone sopra i 65 anni

2,4 milioni di bambini di età compresa tra 35 e 49 anni non sono immunizzati

Inoltre, le autorità si aspettano “Pausa questa settimana”Secondo il manager che ha incoraggiato i non vaccinati a proteggersi “nel contesto di una variabile delta”.

Per i bambini di età compresa tra 12 e 17 anni, era soddisfatto “La copertura rimane molto dinamica con 2,9 milioni di persone vaccinate per la prima volta al 23 agosto, il 58% di questa fascia di età”Vaccinato solo da metà giugno. campagna andata “Altoparlante” Con vaccinazioni programmate da settembre nelle scuole, tramite equipe mobili inviate agli enti o gite scolastiche ai centri vaccinali.

READ  Uno studio multigenerazionale mostra un legame familiare tra iperattività e morbo di Alzheimer
Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche A due settimane dall’inizio dell’anno scolastico le condizioni di salute non sono ancora molto chiare

Anche la copertura giovanile continua a progredire bene, ma secondo il funzionario, “Abbiamo ancora grandi riserve: 2,7 milioni di giovani tra i 18 e i 35 anni e 2,4 milioni tra i 35 e i 49 anni”. Non ancora vaccinato.

tendenza “In movimento” Sempre da 80-89 anni con oltre l’85% delle vaccinazioni per la prima volta, anche se è necessario tutelare ulteriormente questo segmento vulnerabile, secondo il responsabile. “Ci sono circa 600.000 non vaccinati in 80 anni” Quasi altrettanti portatori di comorbilità o malattie sono a rischio, ha affermato il funzionario.

Lo scienziato