Maggio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il tentativo di Benazzi del 1995 contro il Sud Africa fu annullato per una buona ragione

Il tentativo di Benazzi del 1995 contro il Sud Africa fu annullato per una buona ragione

Domenica 15 ottobre allo Stade de France si affronteranno Francia e Sudafrica nei quarti di finale della Coppa del Mondo. Questo sarà il secondo incontro tra questi due grandi paesi nella Coppa del Mondo. La prima partita si disputò il 17 giugno 1995, in semifinale, nella piscina per bambini del Kings Park a Durban (Sudafrica).

Nell’ultimo minuto della partita, vinta dal Sudafrica 19-15, Abdellatif Benazi inciampò nel suo capitano Philippe Saint-Andre e crollò sulla linea di meta degli Springboks. In linea ? Dieci centimetri prima? Su questo tentativo sono state scritte pagine e pagine, la cui veridicità non potrà essere confermata dall’arbitro gallese Bevan.

La Coppa del Mondo è molto politica

All’epoca, nello spogliatoio devastato dei Blues, Benazzi insisteva che fosse troppo corto. Fu solo più tardi, “Una volta che il Sud Africa farà i conti con questa squadra campione del mondo e Nelson Mandela”. Che l’ex Blues di seconda fila si permette di dire la verità: “Sì, ho segnato quella meta, ho messo la palla sulla linea di porta. Ho accettato che questo Mondiale va oltre lo sport, che è più grande di noi. Oggi, quando guardo gli Springboks, quando vedo il loro nero Capitano (Lei è Kolisi) Ed è così soleggiato che mi dico che il 1995 c’entra qualcosa. »

READ  Manchester City et Haaland seraient tombés d'accord

“Ho accettato che questa Coppa del Mondo vada oltre lo sport, che sia più grande di noi”.

Al suo ritorno in Francia, Benazzi ricevette una lettera dal presidente Nelson Mandela che lo ringraziava per aver compreso che il momento per il popolo sudafricano superava la validità del suo articolo. In occasione dell’avvicinarsi dei quarti di finale e per ricordare questo raro momento sportivo, tutti potranno acquistare per 100 euro uno degli “EMS” del 1995 (un momento sportivo eccezionale), diventando così proprietari di un’opera digitale (clip in cui Benazzi legge la lettera che Mandela gli inviò). Tutti i profitti saranno devoluti alla Fondazione Francia. Per fare questo, vai semplicemente Sul sito dell’organizzazione.