Maggio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il tanto atteso Suunto dai fan?

Il tanto atteso Suunto dai fan?

Utilizziamo Suunto Vertical da due settimane. Prima dei nostri test e revisioni completi, ecco le nostre prime impressioni su questo orologio realizzato per “coloro che vivono e respirano l’avventura”.

Il Suunto Vertical al polso // Fonte: Johanna Hallmann per Frandroid

L’uscita del Suunto 9 Peak Pro nell’ottobre 2022 ha deluso alcuni fan che attendevano il revival di Suunto… soprattutto speravano Accesso cartografico integrato. Questo è ora possibile con Suunto Vertical.

Annunciato il 9 maggio 2023, questo orologio non sostituisce nessun modello precedente e si posiziona al vertice della serie Suunto: nuovo cinturino, nuove dimensioni e nuove funzionalità. In poche parole, il marchio ha messo tutto il possibile in posizione verticale: mappatura integrata, ampio display con ricarica solare, GNSS multibanda, autonomia da 60 a 280 ore a seconda della posizione…

Non c’è dubbio che Suunto Vertical sia un file Guarda di alta qualità, in termini di dimensioni e funzionalità. Vi diamo le nostre prime impressioni dopo due settimane di utilizzo.

progetto

Il Vertical è sicuramente il meno conservativo di Suunto nel catalogo. Grande autonomia, grande schermo, mappatura e un modello di fascia alta spesso vanno di pari passo con un grande status tra i produttori di orologi sportivi, e il Suunto Vertical non fa eccezione alla regola.

Fonte: Johanna Holmann per Frandroid

Lo schermo di Count pesa quindi 86 grammi per il modello in titanio e 74 grammi per la versione in acciaio, che sono gli stessi ordini di grandezza del Garmin epix (Gen 2). Per informazione, il Suunto 9 Peak Pro in acciaio ha mostrato 64 grammi sulla bilancia.

Se il Suunto Vertical impressiona, il marchio applica ancora il suo consueto approccio minimalista. L’orologio si distinguerà senza dubbio al polso, ma è leggermente inferiore ai modelli concorrenti: il Coros Vertix 2 e il Garmin fēnix 7 per citarne alcuni.

Fonte: Johanna Holmann per Frandroid

Vertical è stato progettato in Finlandia e offre una compilation degna di questo nome. Realizzato in acciaio inossidabile o titanio a seconda del modello, vetro zaffiro, il prodotto è resistente e robusto Resistente a una profondità di 100 metri.

Troviamo i tre pulsanti fisici del brand disposti sul bordo sinistro della custodia. Quest’ultimo è simile a quelli che si possono trovare sugli orologi subacquei. Ogni pulsante è contrassegnato da un piccolo punto giallo. Perché no. Si noti che abbiamo riscontrato che i clic sono meno evidenti di quelli causati dai pulsanti del Suunto 9 Peak Pro. I pulsanti sono ugualmente accessibili, anche con i guanti.

Fonte: Maxime Grosjean per Frandroid

Insomma, Sunnto Vertical è un bell’oggetto, ma questo è il punto Non si adatta a tutti i polsi. La parte in alto a destra della cassa che unisce il bracciale, ad esempio, ci ha fatto tremare durante una passeggiata sulla ghiaia. Abbiamo semplicemente stretto l’orologio per fermare lo shock e alleviare il dolore ai nostri poveri polsini.

READ  Google Pixel 6 al centro di un annuncio che annuncia un'imminente uscita

uno schermo

Verticale è utilizzato La buona vecchia tecnologia MIP Per il suo schermo, che si è ampiamente dimostrato all’aperto, ma è ancora meno attraente di AMOLED. Questa scelta non sorprende da parte di Suunto, che preferisce l’autonomia ai suoi modelli.

Qui notiamo i bordi dello schermo e il colore verde del contorno dello schermo per la carica solare e il sensore di luce // Fonte: Maxime Grosjean per Frandroid

Tuttavia, il touch screen del Suunto Vertical è più grande di altri orologi del marchio. 1,4 pollici lo mette in gioco nel campo del Garmin epix (Gen 2) e di altri Coros Vertix 2. Questo sarebbe più pratico per la consulenza su strada durante una gara, ma i polsi piccoli possono sempre aspettare il modello top di gamma sotto i 45 mm .

Fonte: Johanna Holmann per Frandroid

Buone notizie, il cerchio che indossa la laurea. Questi rendono i bordi attorno allo schermo un po’ più sottili: la visione diventa francamente più piacevole di quella del Suunto 9 Peak Pro.

Non abbiamo ancora notato alcun problema particolare con lo schermo Suunto Vertical.

Uso e applicazione

Non toccheremo l’interfaccia dell’orologio o l’app mobile in questa presa. Ricorda, il Vertical beneficia della stessa base degli altri modelli Suunto. Il processore sarà diverso da quello a bordo del Suunto 9 Peak Pro, ma ritroviamo la stessa lentezza nell’interfaccia, specialmente durante lo scorrimento dei widget. Si noti l’arrivo di nuovi widget (ricarica solare e ora di alba/tramonto) e una riprogettazione del widget meteo.

Nuovo widget Sole e Luna // Fonte: Johanna Hallmann per Frandroid

Descriviamo invece le nostre prime impressioni sulla mappatura integrata di Suunto Vertical.

In effetti, nessuna regione o regione al mondo è pre-caricata in modalità Ritratto pronta all’uso. L’utente deve selezionarlo sull’app, sincronizzare l’orologio, aggiungere una rete Wi-Fi e quindi metterlo in carica per le aree designate per installarlo sull’orologio.

La nostra copia di prova, ad esempio, avrà inserito un file Circa trenta minuti per scaricare 510 MB di spazio. Durante le manovre, Suunto consiglia inoltre di avvicinare l’orologio al router a cui ti stai connettendo.

Tieni presente che sull’orologio possono essere memorizzate una ventina di zone contemporaneamente: questa è una media fornita da Suunto, tutto dipende dalle dimensioni della zona. In Francia, regione corrisponde a regione. Conta, ad esempio, 900 MB per Rhône-Alpes, 225 MB per Île-de-France… o più di 2 GB per Quebec City.

ala , Suunto si basa sullo strumento collaborativo OpenStreetMaps per la mappatura. Un rappresentante Suunto ci dice che non si tratta quindi di una semplice mappa base, ma di una mappa più completa. OSM è già riconosciuto per l’accuratezza delle sue mappe (altitudine, fiumi, ecc.) e per i suoi frequenti aggiornamenti da parte dei contributori.

READ  Le « New York Times » s'offre « Wordle », un jeu de lettres en ligne
Mappatura “esterna” senza un determinato percorso // Fonte: Maxime Grosjean per Frandroid

Durante l’attività è possibile cambiare la visuale tra 25 e 500 metri utilizzando il pulsante in alto. Questo zoom sembra molto più facile da usare rispetto a quello offerto da Garmin. Gli utenti potranno anche alternare tra i tre tipi di mappe disponibili: outdoor, dark e sport invernali a contrasto.

Qui, seguendo una strada in città // Fonte: Maxime Grosjean per Frandroid

I primi utilizzi durante le corse cittadine furono molto convincenti. Edifici, corsi d’acqua e simili rendono divertente la navigazione, ma il vero banco di prova sarà all’incrocio dei percorsi. Alcune escursioni nelle Laurenziane e passeggiate sui sentieri finiranno per modellare la nostra opinione sulla mappatura che Suunto Vertical ha da offrire. A presto per il nostro test completo.

Infine, ricorda che l’app Suunto offre attualmente una delle migliori esperienze per la creazione di itinerari: mappe di calore, tipi di superficie e così via.

Funzione salute

Il Suunto Vertical ha tutti i sensori che si trovano in un orologio sportivo di fascia alta:

  • Chip GPS GNSS a doppia frequenza, GLONASS, GALILEO, QZSS, Beidou;
  • Cardiofrequenzimetro LifeQ (prossima generazione vs. 9 Peak Pro);
  • pulsossimetro;
  • Altimetro barometrico
  • giroscopio.
  • Accelerometro
  • Sensore di luce ambientale.

Durante le sessioni di snorkeling, Vertical può fungere anche da profondimetro fino a 10 metri. Si noti che l’orologio può essere collegato a due sensori esterni contemporaneamente.

Misurazione SpO2 // Fonte: Maxime Grosjean per Frandroid

Il GNSS a doppia frequenza L1 + L5 presentato su Suunto Vertical è molto preciso secondo i nostri primi test. Va detto che il GNSS a singola frequenza del 9 Peak Pro era davvero eccellente.

In breve, in termini di precisione della linea, il Suunto Vertical probabilmente non ha nulla da invidiare agli orologi della concorrenza che utilizzano la stessa tecnologia, e sembrava persino avere prestazioni migliori nei nostri primi utilizzi. Il nostro test completo confermerà anche questo.

Nel frattempo, prendi questo esempio dal mio giro in bicicletta avanti e indietro sulla strada: puoi vedere chiaramente la mia corsia a destra e poi a sinistra della strada. Il secondo screenshot mostra un ciclo di riproduzione.

Suunto insiste anche sul rapporto precisione/autonomia del suo nuovo modello. vediamo.

indipendenza

Per il modello verticale, Suunto è semplicemente orgogliosa di offrire “la durata della batteria più lunga sul mercato”.

READ  Il nuovo Steam Deck OLED attira l'attenzione ma non è l'unico miglioramento

Nella modalità GNSS più efficiente (doppia frequenza), i modelli in acciaio verranno renderizzati in verticale 60 ore di autonomia della batteria durante il funzionamento, mentre le versioni in titanio con ricarica solare avranno fino a 85 ore di monitoraggio dell’attività. Altre modalità con un consumo energetico inferiore possono aumentare l’autonomia fino a 30 giorni di attività. Nell’uso quotidiano, il marchio offre 30 giorni di autonomia senza ricaricare con l’energia solare o 60 giorni con essa.

Fonte: Johanna Holmann per Frandroid

Da parte nostra, il nostro primo ciclo di test di autonomia è stato convincente per un orologio Suunto, ma niente di più. Abbiamo calcolato poco più di 11 giorni di autonomia della batteria con utilizzo quotidiano (compresa la notte con SpO2 attivato) e con 11 ore di attività in GNSS multibanda.

Ci aspettavamo di meglio. Altri tester sembrano avere risultati molto più vicini ai numeri riportati da Suunto. Il marchio ci ha anche confermato che questa differenza è sicuramente correlata a un bug nella nostra versione beta, utilizzata prima del lancio del prodotto. C’è da dire che il nostro modello di test ha perso pochissima autonomia durante le sessioni sportive, ma a volte ha perso qualche punto di autonomia durante la giornata senza motivo. Insomma, non c’è dubbio che il nostro test completo rivelerà risultati impressionanti in autonomia. Ci vediamo tra qualche settimana.

Si noti che il display a carica solare della versione in titanio fornirà “almeno il 30% di energia in più nei giorni di sole”. Proveremo anche a verificarlo. Poche ore trascorse in un parco al sole hanno potenziato il Suunto Vertical di un punto percentuale, passando dal 2% della batteria al 3%.

Prezzo e data di uscita

Suunto Vertical è disponibile in due versioni: 599 euro per il modello in acciaio inox Senza ricarica solare e 799 euro per il modello in titanio con ricarica solare.

Non sorprende che questi prezzi mettano il Suunto Vertical in diretta concorrenza con alcuni modelli concorrenti con caratteristiche simili, come il Coros Vertix 2 o il Garmin fēnix 7 in versione standard o con ricarica solare.

Sono offerti quattro colori di cinturino per ogni versione del Suunto Vertical, che sarà ufficialmente disponibile sul mercato il 16 maggio 2023.