Ottobre 19, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il legislatore dell’Alabama usa il razzismo nella riunione del consiglio registrata, affronta le richieste di dimissioni

Un legislatore dell’Alabama affronta le richieste di dimettersi usando la mia parola durante una riunione del consiglio lunedì sera.

video Durante un incontro pubblicato sulla pagina Facebook di Torrent dell’Alabama, il consigliere comunale John “Tommy” Bryant si è alzato e ha indicato una donna del consiglio di colore: “Abbiamo una n-parola in casa? Può per favore alzarsi? “

I residenti possono sentire il soffocamento.

UN rapporto Dopo l’incontro, i Democratici dell’Alabama hanno chiesto a Bryant di dimettersi.

“È razzista e inadatto al servizio”, si legge nella nota.

“C’è ancora molta strada da fare quando si tratta di correre in Alabama, ma collaborare con il KKK e usare la mia parola ti renderà inadatto a servire”, ha continuato la dichiarazione. “Questi razzisti sono nei libri di storia con Bull Connor e George Wallace, non sulla paga dei contribuenti”.

Il presidente repubblicano dell’Alabama John Wall ha dichiarato in una dichiarazione: “Il partito è profondamente preoccupato per gli insulti e gli insulti razziali mostrati dal consigliere Tommy Bryant. Tale linguaggio è completamente inaccettabile in qualsiasi organizzazione e proviene persino da un funzionario eletto”.

“I commenti fatti alla riunione del consiglio comunale di Toronto non hanno posto nella leadership del governo e dovrebbe dimettersi immediatamente se riflettono l’opinione di Tommy Bryant”, ha detto Wall.

Wayne Bonham, un residente di Torrent che era presente all’incontro, ha anche detto che Bryant dovrebbe dimettersi.

“Questo non è per rappresentarci in alcun modo”, ha detto a NBC News.

Bonham, noto anche come Black Bonham, ha detto che Bryant è esploso in risposta a una domanda sul perché sua moglie avesse usato la parola così tante volte nei post di Facebook.

READ  In Italia, il cugino croato di Prosecco ha urlato contro il Prosecco

Le schermate mostrano Nancy Bryant che scrive in post che usavano la frase “House n-word” quando il sindaco di torrent Wayman Newton si riferiva a un membro del Black Council. Sebbene un’estensione non sia pronunciata nel post, la parola N.

Bonham ha detto che sarebbe unico se Newton usasse il brodo chiamato Black.

“Non posso dire se l’ha fatto o no”, ha detto Bonham. “Tuttavia, due errori non sono giusti. C’è un livello di comfort perché i Bryants usano questa parola così liberamente”.

Bryant non ha risposto a una richiesta di commento da NBC News mercoledì.

In un’intervista con l’affiliato NBC WVTM Martedì a Birmingham, Bryant ha tenuto fede alla parola.

“Pensavo che la città dovesse conoscere il tipo di parole usate dal sindaco, e non volevo che lo lasciasse, motivo per cui ho fatto quel commento”, ha detto Bryant. “Se l’avessi lasciato e fosse ricoperto di zucchero, non avremmo questa conversazione ora.”

Bryant ha anche ammesso di aver chiamato Newton, il primo sindaco nero di Toronto, un “ragazzino”.

Quando gli è stato chiesto se fosse razzista, ha risposto: “La definizione di pubblicità è che posso essere un razzista, ma il vero significato della parola razzista non lo è assolutamente”.

All’incontro di lunedì, Bryant si è riferito alla comunità LGBT come “LGBT-qualunque cosa”.

Ha poi chiamato una setta buddista musulmana e ha detto che i musulmani credono che “la loro religione dice che dovrebbero ucciderti se non sei un musulmano”.

Bonham ha detto che Bryant non rappresentava la città di Toronto, sei miglia a nord di Birmingham.

“Non siamo la comunità Maverick, stanno cercando di sfrattarci”, ha detto Bonham. “Non siamo in bianco e nero. Siamo un intero arcobaleno. Quella è la mia strada”.

READ  L'Italia grida al furto al VAR dopo la sconfitta del Milan