Maggio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il governo svedese ha criticato la mancanza di ambizione nella sua politica climatica

Il governo svedese ha criticato la mancanza di ambizione nella sua politica climatica

Sono finiti i giorni in cui la Svezia era un modello nella lotta al cambiamento climatico? A livello europeo, il regno scandinavo, che detiene la Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea dal 1Lui è January sottolinea che l’ecologia è una delle sue priorità. In patria, il governo conservatore di centrodestra di Ulf Kristersson, sostenuto dall’estrema destra, è sotto accusa per la sua mancanza di ambizione e per la sua incapacità di spiegare come intende raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra.

Nel suo ultimo rapporto annuale, pubblicato il 29 marzo, il Climate Policy Council svedese è preoccupato per le prospettive del paese Perdita di velocità di crocierasebbene l’Unione europea “Mantieni il ciclo e accelera il ritmo”. Ancor peggio, come rileva il Gruppo di Esperti, per la prima volta in vent’anni, i provvedimenti annunciati dalla maggioranza al potere dall’ottobre 2022, Aumenterà le emissioni a breve termine.invece di “Riduci velocemente ». Conclusione : ” La politica introdotta finora dal nuovo governo non è sufficiente per raggiungere gli obiettivi climatici del 2030”.dice il Consiglio.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati In Svezia, la reindustrializzazione verde sta accelerando

La Svezia mira a raggiungere la neutralità del carbonio nel 2045, cinque anni prima dell’Unione europea. “Negli ultimi 33 anni siamo stati in grado di ridurre le nostre emissioni di un terzo, il che significa che dobbiamo accelerare i nostri sforzi se vogliamo sbarazzarci dei restanti due terzi”.osserva Cecilia Hermansson, presidente del Climate Policy Council. Per raggiungere questo obiettivo, il Paese scandinavo di 10 milioni di persone prevede di ridurre le proprie emissioni del 63% entro il 2030 rispetto al 1990, con un focus particolare sul settore dei trasporti, con Stoccolma che punta a una riduzione del 70%. 2010.

READ  L'esercito ucraino ha affermato che 40.000 soldati russi sono stati schierati per prendere il controllo di Avdiivka nell'Ucraina orientale

Targeting per il settore dei trasporti

Questo obiettivo è ora ampiamente messo in discussione. Secondo il Climate Policy Council, questo non può essere raggiunto a meno che la coalizione di governo non rinunci ad alcune delle sue promesse, tra cui la riduzione della quota di biocarburanti miscelati con diesel (30,5% a 1).Lui è Jan) e benzina (7,8%). Questa azione dovrebbe dimezzare le emissioni nel settore dei trasporti entro il 2030, secondo l’Agenzia per l’Energia, ma ha un costo aggiuntivo per il consumatore.

I Democratici svedesi hanno già dichiarato di essere pronti alla provocazione “crisi di governo” Se il dispositivo non è ridotto a icona “al minimo”. Sul set del canale SVT, il 2 aprile, il ministro dell’Ambiente e del clima, Romina Pourmokhtari, ha osservato che “Molte persone hanno votato per i partiti che vogliono abbassare i prezzi del gas”.alle ultime elezioni. Come politici, dobbiamo tenere conto di questa realtà.si è giustificato, considerando che gli obiettivi climatici della Svezia erano tali “molto ambizioso” E forse anche “Molto ambizioso.”

Hai ancora il 41,36% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.