Febbraio 25, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il Girls’ Science Club apre le possibilità STEM ai giovani studenti

Il Girls’ Science Club apre le possibilità STEM ai giovani studenti

Ashley Cooper, direttrice del curriculum e della valutazione del Girls Science Club, distribuisce forniture scientifiche alla fiera METCO il 18 novembre. Il Science Club for Girls, un’organizzazione no-profit con sede a Cambridge, gestisce attività pratiche STEM per le ragazze dalla scuola materna fino alla terza media per aiutare a incoraggiare la diversità nei campi STEM. Immagine della bandiera

Mentre il mondo è alle prese con la pandemia, il cambiamento climatico e l’intelligenza artificiale, la forza lavoro STEM continua ad affrontare disparità razziali e di genere.

Questo è ciò che il Girls Science Club sta cercando di cambiare. L’organizzazione no-profit di Cambridge offre corsi pratici di scienze doposcuola a ragazze e giovani uomini, soprattutto provenienti da comunità di colore e comunità a basso reddito, gruppi che sono spesso sottorappresentati nei campi STEM.

I corsi del club sono offerti gratuitamente agli studenti dalla scuola materna fino alla terza media, da mentori volontari che sono per lo più donne di colore che lavorano o studiano nei campi STEM. L’organizzazione mira ad aumentare il numero di scienziate e ingegneri del colore.

Secondo i dati di Catalyst, un’organizzazione no-profit focalizzata sull’uguaglianza di genere nella forza lavoro, solo il 4% circa degli scienziati e ingegneri negli Stati Uniti nel 2019 erano donne nere e ispaniche.

Questa mancanza di diversità è importante se si considera il modo in cui le materie STEM influiscono sulla vita di tutti i giorni, ha affermato Bonnie Bertolet, direttrice esecutiva del Girls Science Club.

“In questo momento, abbiamo un pool molto ristretto di talenti che lavorano su questi problemi”, ha detto Bertolet. “Questi problemi diventeranno sempre più complessi e ci stiamo davvero limitando non avendo tutto il talento a nostra disposizione per affrontarli e portarli davvero sul proverbiale tavolo STEM.”

READ  Vuoi sapere per quanto tempo vivrai? Ora è possibile grazie alla scienza

L’educazione scientifica offre anche una serie di vantaggi agli studenti. La partecipazione ai programmi STEM fornisce agli studenti pensiero critico, creatività, risoluzione dei problemi e altre importanti competenze che saranno preziose nelle carriere future, ha affermato Ivy Morgan, direttrice di dati e analisi per Pre-K-12 presso l’Education Trust.

“Se stiamo sistematicamente svantaggiando gli studenti di colore, gli studenti provenienti da contesti a basso reddito [and] Quando le ragazze avranno accesso a questi programmi, ciò significherà la futura forza lavoro che stiamo creando [and] “Preparare gli studenti all’apprendimento li priverà anche… dell’opportunità di impegnarsi nello stesso modo appagante dei loro coetanei”, ha affermato Morgan.

Oltre all’educazione scientifica, il Girls Science Club si concentra anche sull’apprendimento sociale ed emotivo e sulle capacità di leadership.

L’organizzazione inizia da subito, con offerte per i bambini della scuola materna. Questo inizio precoce ha lo scopo, in parte, di aiutare le ragazze a capire che anche loro possono perseguire i loro interessi nella scienza.

Bertolet ha sottolineato una ricerca condotta nel 2011 che ha scoperto che gli stereotipi di genere sulla matematica possono svilupparsi già in seconda elementare.

“Siamo uno dei pochi programmi che si concentra davvero sull’istruzione STEM elementare… È già qualcosa [students] “Sanno come farlo e hanno familiarità con esso”, ha detto. “Hanno visto – fin da quando erano all’asilo – donne adulte farlo”.

Ashley Cooper, che si è offerta volontaria come mentore mentre studiava neuroscienze e antropologia sociale ad Harvard, ricorda che una partecipante del secondo anno aveva espresso che non era sicura che le materie STEM fossero adatte a lei. Lo stesso studente frequenta il programma da anni e ora è un mentore junior, ha detto Cooper.

READ  Nei pipistrelli sono stati rilevati virus vicini a SARS-CoV-2

“Come donna nera, ho visto che la nostra popolazione è quella storicamente più svantaggiata, quindi penso che sia bello affrontare questo danno che è stato fatto, questa disuguaglianza”, ha affermato Cooper, direttore del curriculum e della valutazione dell’organizzazione.

Cooper ha affermato che un sentimento di ambiguità riguardo alle materie STEM può rappresentare un ostacolo alla comprensione e all’inclusione.

“Questo è qualcosa di davvero unico, ed è per questo che è così importante esporre gli studenti a queste informazioni molto presto – anche all’età della scuola materna – e sapere che possono gestire questi argomenti, perché demistifica completamente il contenuto”, ha detto Cooper.

Gli studenti hanno bisogno di provare un senso di appartenenza, ha detto Morgan, secondo i funzionari dell’Education Fund, che sta rilasciando un rapporto di prossima pubblicazione che esamina la disparità di accesso ai corsi avanzati nelle scuole superiori.

Il rapporto ha rilevato che, dopo aver frequentato corsi avanzati, soprattutto di matematica, gli studenti con risultati migliori provenienti dalla maggior parte dei contesti etnici hanno riferito un maggiore senso di appartenenza al tessuto della loro comunità scolastica, ha affermato Morgan. Tuttavia, questo senso di appartenenza non si rifletteva negli studenti neri di alto livello, che tendevano a sentire un livello di appartenenza simile indipendentemente dal fatto che frequentassero corsi avanzati o meno.

Morgan ha affermato che questi dati indicano che è necessario più lavoro per creare un clima scolastico positivo. Promuovere relazioni positive tra personale e studenti può migliorare l’equità e l’accesso ai corsi avanzati, soprattutto per gli studenti di colore e le ragazze.

Negli ultimi cinque anni, il Girls Science Club ha ampliato la sua offerta per includere la programmazione digitale, che secondo Bertolet ha “aperto l’apprendimento STEM” per gli studenti.

READ  Le più moderne attrezzature dell'Oncopol de Toulouse per la diagnosi e la cura dei tumori

Questo lavoro arriva mentre le organizzazioni di tutta Boston hanno intensificato gli sforzi per aiutare i residenti ad accedere a carriere di colore nei campi STEM, in particolare nelle scienze della vita e nella biotecnologia, attraverso programmi di formazione e risorse come Bioversity e MassBioEd Lifesciences Career Hub.

Il Girls Science Club adotta un approccio più ampio. Ogni semestre, il club affronta una diversa area della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica (STEM), con una vasta gamma di argomenti studiati dagli studenti. Gli argomenti del semestre includono la biologia evolutiva e l’archeologia. Biotecnologia. Architettura e ingegneria.

Per avere una comunità scientificamente alfabetizzata, ha detto Bertolet, la sua organizzazione cerca di esporre le persone a tutti i tipi di campi e problemi STEM.

“Non si tratta solo di scienze della vita e biotecnologia”, ha affermato Bertolet. “Tutti i tipi di STEM toccano le nostre vite e vogliamo che le ragazze siano in grado di comprendere il loro mondo, interagire con esso, sentirsi potenziate dalla loro conoscenza di STEM, divertirsi e godersi le meraviglie di STEM”.