Dicembre 9, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il “genio”, “il miglior giocatore del mondo” … Christoph Galtier ha elogiato Lionel Messi

Il piacere dello spettacolo, la gioia di ricevere… In assenza dello sospeso Neymar, gli altri due artisti dell’attacco al Paris Saint-Germain si sono coperti di regali, questo venerdì ad Ajaccio (0-3). Raddoppia (24, 84) e assist per Kylian MbappéUn gol (82) e due caviale Lionel Messi

L’attaccante francese, che di tanto in tanto abbiamo visto anche con il sorriso sul disastroso prato di Francois Coty, si è seduto sul trono della capolista della Lega francese, con 10 successi. Ma ha anche perso l’occasione di proteggere il PSG a volte molto facilmente all’inizio della partita, soprattutto in un incredibile spreco davanti alla porta vuota dopo un servizio di Hakimi (36 ° posto).

Il campione del mondo ha potuto verificare che il suo rating non era in buona forma negli stadi della Ligue 1, mentre il pubblico corso esultava per Messi. Tre bambini sono persino entrati nel parco durante il gioco per avvicinarsi al “miglior giocatore della storia”, secondo Christoph Galtier (e pochi altri…). “La gente viene allo stadio per vedere Leo giocare”, ha detto l’allenatore della capolista imbattuta in una conferenza stampa. Si preoccupa sempre di lusingare l’arroganza delle sue stelle. Ama giocare con gli altri, è molto altruista. È stato brillante nel secondo gol. »

READ  Mercato - Mauricio Pochettino rétropédale : "Kylian Mbappé et moi au PSG à 100% ? Je n'ai pas dit ça"

Un secondo gol sotto forma di capolavoro

Con le sue gambe da 35enne, la migliore fuga di L1 (nove prestazioni) ha ribaltato i fragili tentativi di riportare indietro il su e giù dell’Ajaxin, dopo una festa degna della polifonia più bella dell’isola: Pugno di un pallone di seta, con Juan Bernat, doppietta con Mbappe (compositore di palla grande sfondo di passaggio) e un piccolo dribbling davanti al portiere dell’ACA Benjamin Leroy, prima di segnare…

“È un genio quando è in quel disco”, Galtier ha rilasciato su Prime Video, insistendo sul fatto che “si connette” a Solista Mbappé, che sembra stia riscoprendo progressivamente le virtù del gruppo nel 4-3-3 (finalmente) che probabilmente gli farebbe comodo. “Questo è anche il motivo per cui abbiamo cambiato l’organizzazione”, spiega il suo allenatore. Per trovare attaccanti meglio collegati, più alti in campo e più vicini all’area di rigore, dove sono difficili da controllare. »

Questo sistema si adatta perfettamente anche a Fabian Ruiz, irradiandosi al centro a differenza di Renato Sanchez al suo fianco o di Carlos Soler con una tacca più alta. Même si Galtier a laissé planer le mystère, le PSG, toujours invaincu cette saison, devrait se présenter dans le même dispositif tactique (et avec Neymar) mardi au Parc face au Maccabi Haïfa final, afin pour de composter la ticket 8 de composter son Champions Lega.