Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il capo dei Cavalieri conferma che “non torneremo sui prezzi di prima”.

Il capo dei Cavalieri conferma che “non torneremo sui prezzi di prima”.

Il capogruppo Les Mousquetaires era presente sul set di BFMTV per la serata speciale dedicata all’inflazione alimentare. Per quanto riguarda gli aumenti dei prezzi, ha stimato che a lungo termine sia possibile una “media aurea del 7-8%”.

Thierry Cotillard era un moderato nelle ambizioni di Olivia Gregoire. Nel BFM fissato alla serata speciale dedicata all’inflazione dei prezzi alimentari, il capogruppo Les Mousquetaires è stato molto più cauto del ministro plenipotenziario sulle prospettive di calo dei prezzi. Ha aggiunto: “Romperemo il picco dell’inflazione dall’inizio dell’anno accademico, ma le riduzioni effettive saranno nelle prossime negoziazioni, nel marzo 2024, a sua discrezione. L’inflazione sarà a 15 punti alla fine dell’anno dove siamo ora. 17 oggi.”

“Non torneremo sui prezzi di prima perché i salari sono aumentati, e quindi la produzione è diventata più costosa, e la produzione e la distribuzione sono più costose”, ha aggiunto.

“Medio felice 7-8%”

Per il capo della grande distribuzione, l’impossibilità di tornare ai prezzi precedenti non è una cattiva notizia: “Penso che sia un bene per la catena di distribuzione alimentare francese perché abbiamo venduto qualità e prezzo”. Soprattutto, scommette su una “mezza felice del 7-8%” che consentirà “di continuare ad avere allevatori in Francia e di offrire promozioni ai consumatori francesi”.

Se conferma un calo del prezzo della pasta Intermarché di circa il 12% dovuto al calo del prezzo del grano (-20%), ricorda che frutta e verdura non dovrebbero subire la stessa sorte. “Abbiamo parlato molto del clima in Spagna, quindi ci stiamo preparando per una scarsità di frutta e verdura spagnola che sono prodotti che portano prezzi e promozioni nei nostri negozi”, ha avvertito. allarme petrolio, ma è probabile che il rischio climatico provochi carenze e picchi”. i prezzi.

READ  Dopo essere stato criticato per l’inquinamento, uno stabilimento della Yara Fertilizer licenzierà un gran numero di lavoratori

Articoli principali