Giugno 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

I ricercatori hanno scoperto vantaggi sorprendenti della collaborazione

I ricercatori hanno scoperto vantaggi sorprendenti della collaborazione

I ricercatori hanno creato un modello per studiare l’effetto dei pettegolezzi sulla cooperazione. Hanno scoperto una relazione matematica tra diverse forme di pettegolezzo, mostrando come comprendere i pettegolezzi da un’unica fonte aiuta a comprendere i pettegolezzi dei pari. Il loro modello rivela che un numero sufficiente di pettegolezzi può rafforzare la cooperazione migliorando il consenso sulla reputazione. Hanno anche notato che i pettegolezzi distorti possono influenzare la cooperazione sia positivamente che negativamente. La ricerca futura esplorerà il modo in cui le dinamiche del gossip interagiscono con l’altruismo e i pregiudizi all’interno e all’esterno del gruppo.

I ricercatori Mary Kawakatsu e Taylor A. Kissinger e Joshua B. Plotkin del Dipartimento di Biologia ha creato un modello che utilizza due tipi di pettegolezzi per esplorare il mutualismo indiretto.

Un nuovo studio rileva che i pettegolezzi possono rafforzare la cooperazione migliorando il consenso sulla reputazione, sebbene i pettegolezzi distorti abbiano effetti diversi. Il loro modello fornisce informazioni sull’influenza di diverse fonti di pettegolezzo sul comportamento cooperativo. La ricerca futura esaminerà l’interazione del pettegolezzo con l’altruismo e i pregiudizi dell’ingroup.

Il pettegolezzo ha spesso una connotazione negativa, ma immagina di far parte di un gruppo che decide quale candidato assumere o quale candidato politico locale sostenere. I candidati che guadagnano una reputazione aiutando gli altri hanno maggiori probabilità di ricevere aiuto sotto forma di offerta di lavoro o approvazione, un ciclo di feedback noto come reciprocità indiretta. I pettegolezzi possono facilitare la cooperazione.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che le persone tendono a cooperare di più quando credono che i loro coetanei stiano spettegolando sul loro comportamento, che i pettegolezzi consentono alle persone di evitare potenziali imbroglioni e che i pettegolezzi possono punire i predatori. Tuttavia, non si comprendeva fino a che punto i pettegolezzi fossero necessari per rafforzare la cooperazione e come le informazioni errate influenzassero gli effetti dei pettegolezzi.

READ  Dieci minuti al giorno sono sufficienti per sentirsi meglio

Modellazione matematica delle dinamiche del gossip

I ricercatori del gruppo di ricerca di Plotkin in Biologia Matematica presso il College of Arts and Sciences dell’Università della Pennsylvania hanno studiato questa domanda creando un modello che includeva due fonti di pettegolezzo: persone selezionate casualmente rispetto a una fonte unica. Hanno dimostrato che esiste una relazione matematica tra queste forme di pettegolezzo – nel senso che comprendere i pettegolezzi da una fonte permette loro anche di comprendere i pettegolezzi con i pari – e hanno sviluppato un’espressione analitica per la quantità di pettegolezzi necessaria per ottenere un consenso sufficiente e mantenere la cooperazione. I loro risultati sono pubblicati in Atti dell’Accademia Nazionale delle Scienze.

“Lo studio della diffusione dell’informazione sociale e lo studio dell’evoluzione del comportamento cooperativo sono due campi molto maturi, ma è stato fatto poco lavoro per riunirli”, spiega il primo autore, Mari Kawakatsu, ricercatore post-dottorato in laboratorio. Scritto dal professore di biologia Joshua B. Plotkin, autore principale dell’articolo. «Integrando idee provenienti da entrambi i campi, siamo stati in grado di sviluppare un modello meccanicistico di come la diffusione delle informazioni migliora il comportamento cooperativo».

Il ruolo della reciprocità indiretta e del gossip

Dice il coautore Taylor A. Kissinger, anch’egli ricercatore post-dottorato con un background in fisica, ha affermato che questa analisi colma una lacuna critica nel lavoro precedente sul non-gossip, dove l’opinione di tutti è privata e indipendente, e il gossip è molto rapido con completo accordo sulla reputazione. . Kissinger vide anche il ruolo centrale che la reciprocità indiretta giocava su X, precedentemente noto come Twitter, e come le controversie sulla reputazione e sulle dinamiche del gruppo esterno potessero motivare comportamenti scorretti.

READ  Decodifica del DNA della canna da zucchero

“I sistemi di etica e reputazione aiutano a garantire che i buoni attori siano premiati e quelli cattivi siano puniti. In questo modo, il buon comportamento si diffonde e il cattivo comportamento no”, afferma Kissinger “Se punisci un cattivo attore, devi assicurarti che gli altri se ne rendano conto che lui o lei è colpevole di un illecito. Altrimenti, potrebbero considerarti un cattivo attore. Il pettegolezzo può essere un modo per raggiungere questo obiettivo.

Plotkin sostiene che, sebbene il lavoro precedente abbia preso il modello base della reciprocità indiretta e abbia aggiunto varie complessità, come gli stereotipi, questo articolo torna indietro e colma una lacuna nella teoria. Dice che la ricerca fornisce un modello quantitativo che spiega quanti pettegolezzi sono sufficienti perché le persone cambino i loro comportamenti cooperativi o non collaborativi.

L’articolo include un modello di teoria dei giochi in cui l’interazione assume la forma di un gioco di donazione, in cui ciascun “donatore” sceglie se cooperare o meno con ciascun “ricevente” pagando un costo per fornire un beneficio. Tutti gli individui servono una volta come donatori e riceventi. Ognuno quindi valuta privatamente la reputazione di ciascun donatore valutando la sua azione nei confronti di un partecipante selezionato casualmente, e ne consegue un periodo di pettegolezzi sulla reputazione. Valutazioni private e pettegolezzi continuano finché la reputazione non si riequilibra.

Gli autori notano che le strategie comportamentali variano. Alcuni cooperano sempre, altri disertano sempre e alcuni discriminano, cioè cooperano quando il destinatario ha una buona reputazione e disertano quando il destinatario ha una cattiva reputazione. I ricercatori hanno scoperto che entrambe le forme di pettegolezzo tendono ad aumentare l’accordo sulla reputazione, il che migliora l’equilibrio tra reputazione e discriminazione. Pertanto, se il pettegolezzo persiste abbastanza a lungo, i discriminatori possono alla fine superare i cooperatori e i disertori, un buon risultato perché i discriminatori sono altamente cooperativi tra loro e stabili di fronte a comportamenti non collaborativi.

READ  Plancton plastico | Per vostra informazione

I ricercatori hanno anche scoperto che i pettegolezzi distorti, cioè la diffusione di informazioni false, possono facilitare o ostacolare la cooperazione, a seconda della portata del pettegolezzo e se il pregiudizio è positivo o negativo. Ma poiché il pettegolezzo cede sempre più al “rumore” neutro, i residenti devono spettegolare più a lungo per stabilizzare l’equilibrio.

Kawakatsu vuole poi considerare come i flussi di informazioni interagiscono con l’altruismo. L’articolo suggerisce inoltre che la ricerca futura potrebbe esplorare l’effetto del numero di fonti di pettegolezzo sulla cooperazione, quali condizioni possono causare una spaccatura nel modo in cui un individuo viene percepito e come i pregiudizi possono essere applicati in modo diverso ai membri del gruppo e a quelli al di fuori di esso. . gruppo.

Lo studio è stato finanziato dalla James S. McDonnell e la Fondazione John Templeton.