Maggio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

GP dell’Arabia |  Dopo una penalità, Alonso (Aston Martin) ha perso il terzo posto e Russell (Mercedes) è salito sul podio.

GP dell’Arabia | Dopo una penalità, Alonso (Aston Martin) ha perso il terzo posto e Russell (Mercedes) è salito sul podio.

Doccia fredda. Fernando Alonso ha avuto tutto il tempo per godersi il suo terzo podio domenica a Jeddah, prima che gli fosse negato. Qualificato secondo, primo leader dopo una partenza migliore rispetto a Sergio Perez (Red Bull) del Poleman, il 41enne spagnolo è stato brillante nei 50 giri e non ha potuto nulla contro le superiori Red Bull.

Sfortunatamente, al due volte campione del mondo è stato negato il suo centesimo podio a causa di una violazione ai box mentre scontava una penalità. Posizionato troppo a sinistra rispetto alla sua posizione in zona di partenza, il due volte campione del mondo è stato ammonito al terzo giro di essere stato penalizzato con una sosta di cinque secondi, per poi essere osservato durante il suo pit-stop.

Il Gran Premio del Regno dell’Arabia Saudita

Un’altra dimostrazione Red Bull

un’ora fa

Sono felice di riavere quel podio, ma Fernando se lo meritava

Quando è rientrato al 18° giro, ha visto il pilota dell’AMR23 n°14 “pitcrew” paralizzato per i cinque secondi richiesti, ad eccezione della leva del cambio posteriore, che ha agganciato la leva al gancio sul retro della vettura. Alla fine della gara, l’Aston Martin lo ha chiamato per dirgli che doveva mantenere un margine di cinque secondi sulla sua prossima macchina, George Russell (Mercedes). Ma questa era la sua seconda offesa, e non poteva essere della stessa natura.

A pochi minuti dalla fine, i commissari della FIA hanno abbassato una penalità di 10 secondi, esattamente quanto ha ricevuto Esteban Ocon (Alpine) per un colpo di scena simile nel Gran Premio del Bahrain. A Sakhir ha sfiorato la monoposto francese Blues dopo 4.6.

READ  Richard Gasquet vince il 16° campionato della sua carriera a Oakland

Quindi è stato George Russell (Mercedes) ad ereditare tardivamente il terzo posto. “Sono contento di riavere quel podio, ma Fernando oggi se lo meritava”Inglese ammesso.

Il Gran Premio del Regno dell’Arabia Saudita

La pole di Perez, le salite di Leclerc e Verstappen, le Alpi in bella vista: il GP preoccupato

21 ore fa

Il Gran Premio del Regno dell’Arabia Saudita

“Non connesso” alla sua Mercedes, Hamilton ammette che Russell sta facendo un lavoro migliore di lui

un giorno fa