Giugno 13, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Gli over 50 faticano a restare nel mercato del lavoro

Gli over 50 faticano a restare nel mercato del lavoro

Raggiungere la piena occupazione entro il 2027 è uno degli obiettivi chiave fissati dal governo. Per ridurre il tasso di disoccupazione al 5%, è necessario migliorare l’occupazione degli anziani, perché questo gruppo incontra grandi difficoltà a restare nel mercato del lavoro, e uno studio recente proveniente da altri luoghi conferma questa tendenza.

Per questo sondaggio condotto lo scorso anno, i cui risultati sono stati pubblicati questa settimana, da Club Landoy e Ifop, 27 aziende hanno accettato di partecipare. Tutte queste aziende sono firmatarie della “Carta 50+” avviata dal Club Landoy e L’Oréal. Come promemoria, questo impone 10 buone pratiche volte a promuovere l’occupazione delle persone anziane.

Tuttavia, nonostante questo impegno, i risultati di questa indagine mostrano chiaramente che gli anziani faticano a trovare il loro posto sul posto di lavoro. Dei 567.000 dipendenti di 27 aziende intervistate, il 32% sono lavoratori di età pari o superiore a 50 anni. Per quanto riguarda il numero di ore di formazione seguite dai dipendenti di tutte le aziende partecipanti allo studio, solo il 28% delle ore di formazione appartengono a dipendenti senior.

Per quanto riguarda i movimenti interni completati nel 2023 all’interno delle 27 aziende, solo il 22% riguarda lavoratori con età superiore ai 50 anni. Infine, quando si tratta di coscrizione, vengono puniti anche gli anziani. È chiaro che tra tutte le assunzioni effettuate lo scorso anno con contratto a tempo indeterminato o determinato superiore a 30 giorni, solo l’11% riguardava dipendenti senior.

Pertanto l’osservazione è chiara, “Le oltre 50 persone che lasceranno il mercato del lavoro domani sono quelle che lasceranno il mercato del lavoro domani “Più a rischio di non tornare.”Lo ha spiegato mercoledì Yvonne Herbin, direttrice degli studi e delle previsioni di Bayard, la società dietro il Landoe Club.

READ  Guillaume Meurice pubblicherà il suo libro, bandito da Editis

Per raggiungere la piena occupazione è necessario migliorare le assunzioni nelle posizioni di alto livello

Per Sybille Le Maire: “Le imprese devono aprire la strada all’invecchiamento della popolazione Non deve essere visto esclusivamente come un costo A cura dell’associazione. L’adattamento al cambiamento demografico è una condizione per mobilitare tutte le energie per vincere le battaglie di domani”.“, ritiene il fondatore del Landoy Club.

Tuttavia, il governo ha già insistito sull’importanza di impiegare i lavoratori anziani per raggiungere la piena occupazione. ” Per quanto riguarda la questione dell’occupazione, in realtà ho due priorità: i giovani da un lato e gli anziani dall’altro. Su questi due temi possiamo davvero vincere la battaglia per la piena occupazione dei lavoratori, perché questi sono i due gruppi che sono più indietro. », ha annunciato il ministro del Lavoro Catherine Vautrin lo scorso marzo.