Maggio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Giovane affetto da anemia falciforme muore dopo aver contratto la dengue: dobbiamo continuare a combattere le zanzare!

Giovane affetto da anemia falciforme muore dopo aver contratto la dengue: dobbiamo continuare a combattere le zanzare!

La febbre dengue è comune in Guadalupa. Le persone affette da anemia falciforme sono particolarmente suscettibili a contrarre il virus. Sabato una giovane donna è morta dopo aver contratto l’infezione. Oltre alla protezione individuale contro le punture di zanzara, i residenti hanno una scelta: combattere la diffusione di questi insetti portatori di virus; Per fare ciò, è necessario rimuovere i terreni di deposizione delle uova, cioè i contenitori più piccoli in cui l’acqua dolce può congelare.


La Guadalupa è entrata in una fase epidemica di febbre dengue. La zanzara Aedes a Egypti, vettore di questo virus, si riproduce durante questi periodi di piogge successive. Le femmine depongono le uova in tutti i contenitori e serbatoi in cui l’acqua ristagna.

Dal punto di vista sanitario, è chiaro che il numero delle visite ai pronto soccorso ospedalieri, per la sindrome della febbre dengue, aumenta notevolmente di giorno in giorno.
E a volte l’inquinamento si trasforma in una tragedia. Una donna di 24 anni è morta questo fine settimana. Questa vittima soffriva di anemia falciforme.

Questa morte rattrista profondamente e addirittura fa arrabbiare Marie-France di Tirolese. Il presidente dell’Associazione Guadalupa espoir drépanocytose (GED) si batte dal 2009 per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malattia e sulle sue conseguenze. Si sostiene che le persone affette da anemia falciforme hanno maggiori probabilità di contrarre il virus dengue, così come lo sono altre infezioni. Da qui il suo desiderio di dare l’allarme.

Ti consigliamo di ascoltare attentamente il suo messaggio di avviso.

Un paziente con anemia falciforme, quando infetto, deve agire immediatamente. Dovrebbe andare dal medico, se è una cosa più grave dovrebbe andare in ospedale, se ha la febbre, se ha mal di testa… non dovrebbe restare in giro!

Marie-France tirolese, Presidente dell’Associazione GED

La febbre dengue e la morte di un malato di anemia falciforme: il campanello d’allarme di Marie-France tirolese

READ  Ecco i 4 anni più deprimenti della tua vita, secondo la scienza



© Michael Bastide e Christian Danquin – Guadalupa I

La Guadalupa conta circa 1.400 persone affette da anemia falciforme. Queste sono le persone che dovrebbero essere monitorate dal punto di vista medico. C’è un centro di cura designato nella zona, presso il Ricoh Hospital, sito di Pointoa del Centro ospedaliero universitario (CHU).

Questi pazienti necessitano di trasfusioni di sangue regolari per vivere meglio.

In questo contesto di epidemia di dengue, i messaggi di prevenzione vengono ripetuti dall’Agenzia sanitaria regionale (ARS) e dalla contea.
Gli addetti al controllo dei vettori continuano a identificare e trattare i siti di riproduzione, in particolare nelle case dei casi confermati. Creano anche collegamenti locali e ricordano a tutti che tutti possono contribuire a questa lotta.

Stiamo concentrando i nostri sforzi sui casi confermati, quindi visitiamo le loro case in via prioritaria per assicurarci che stiano seguendo le raccomandazioni. Ciò significa che le persone attualmente infette dalla febbre dengue dovrebbero evitare completamente di essere punti dalle zanzare. Queste sono le persone che possono trasmettere il virus alla zanzara e far continuare la catena di trasmissione. È assolutamente necessario spezzare le catene di trasmissione. Da qui la nostra attenzione ai pazienti.

Patrick St. Martin, Direttore della Sicurezza Sanitaria dell’ARS

L’ARS lavora in stretta collaborazione con i laboratori e quando il tuo medico ti prescrive un test e tu ti rechi in laboratorio per la conferma biologica del test, questi agenti possono venire al tuo indirizzo, venirti incontro e fornirti le informazioni necessarie. I consigli giusti e affinché la caccia alle zanzare in casa sia quanto più efficace possibile.

Tutta la Guadalupa è colpita dall’epidemia. Due comuni sono particolarmente monitorati: Saint-François e Trois-Rivières.

Ma la diffusione del virus è molto generale. I comuni in cui non specifichiamo i casi lo sono raramente. Quindi tutti i comuni sono coinvolti a livello globale. La mobilitazione deve coinvolgere tutta la popolazione.

Patrick St. Martin, Direttore della Sicurezza Sanitaria dell’ARS

Le forme gravi di dengue dovrebbero essere monitorate.

La forma più grave è quella con sintomi che durano più di 4-5 giorni senza alcun segno di miglioramento. In questi casi è necessario prestare particolare attenzione e non esitare a consultare un medico o chiamare il 15 per prendere le misure più adeguate.

Patrick St. Martin, Direttore della Sicurezza Sanitaria dell’ARS

La maggior parte delle volte, la zanzara che ti punge nasce in casa tua.viene costantemente spiegato.

Le zanzare non viaggiano molto lontano. Chi ci punge nasce vicino a casa, sia nelle immediate vicinanze che all’interno della casa. Quando i nostri team vengono coinvolti, le aree di riproduzione delle zanzare sono spesso all’interno o all’esterno, nelle immediate vicinanze.

Patrick St. Martin, Direttore della Sicurezza Sanitaria dell’ARS

Una settimana prima dell’inizio dell’anno scolastico, gli agenti di controllo dei vettori ARS sono concentrati anche nelle scuole.

READ  Vantaggi della microforestazione urbana

Ora che hai letto attentamente questo articolo, cosa succederebbe se facessi un giro per casa tua alla ricerca di un possibile luogo di riproduzione, in modo da debellarlo?!