Dicembre 2, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dove sono i risultati delle elezioni del Congresso?

E mentre i sondaggi d’opinione hanno annunciato una grande vittoria repubblicana alle elezioni di medio termine, i primi risultati mostrano una tendenza meno chiara. L’attesa resta al Senato, dove tre Stati determineranno quale sarà la maggioranza.

A 24 ore dall’annuncio dei primi risultati delle elezioni di medio termine, gli Stati Uniti sono ancora incerti sul colore politico delle sue due Camere. Joe Biden è riuscito a limitare i danni ai Democratici, secondo le prime tendenze.

Gli americani stanno ancora aspettando i risultati finali delle elezioni di medio termine di giovedì. E mentre i sondaggi prevedevano una grande vittoria repubblicana, il censimento effettivamente effettuato mostra un’ondata più piccola del previsto.

Joe Biden si è congratulato mercoledì per aver affrontato l'”ondata gigante” dei repubblicani durante queste elezioni tradizionalmente pericolose per l’autorità permanente, mentre Donald Trump ha riconosciuto i risultati “abbastanza deludenti”.

Lievi progressi repubblicani per la Camera dei rappresentanti

Alla Camera, i repubblicani sono attualmente in testa, ma non così nettamente come previsto. Il partito di Donald Trump ha ottenuto 205 seggi, contro i 183 dei Democratici.

Quindi per ora il Grande Vecchio Partito è riuscito a invertire la tendenza, mentre i Democratici hanno finora goduto di una maggioranza esigua alla Camera.

Nonostante il vantaggio, i repubblicani stanno ancora aspettando una maggioranza assoluta di 218 seggi. Permetterebbe al partito di Donald Trump di controllare la Camera dei Rappresentanti, ma firmerebbe solo una tiepida vittoria per l’ex occupante della Casa Bianca, che non fa mistero delle sue ambizioni per il 2024.

3 stati pendenti al Senato

Al Senato la battaglia è particolarmente difficile. Ogni partito ha attualmente 48 seggi. Ora sono rimasti solo 3 senatori per scegliere una scelta bipartisan e capovolgere la camera alta da una parte o dall’altra: Arizona, Nevada e Georgia.

READ  Due nuove statue che commemorano Tienanmen sono state ritirate dalle università

In Arizona, la gara è tra l’ex presentatrice di Fox News Carrie Lake e la democratica Katie Hobbs. Se il candidato Trump è il candidato preferito, il partito di Joe Biden non ha detto l’ultima parola.

In Nevada, uno stato che storicamente ha oscillato da sinistra a destra secondo i sondaggi, i sondaggi prevedevano un duello serrato. I primi risultati del conteggio lo confermano. Il conteggio dei voti potrebbe richiedere diversi giorni per decidere tra la senatrice democratica in carica Catherine Cortez Masto, il candidato preferito per succederle, e il suo sfidante repubblicano, Adam Laxalt.

Infine, tutto può essere fatto in Georgia, mentre il reverendo Raphael Warnock, il senatore uscente, e l’ex star della NFL Herschel Walker, non hanno superato il 50% dei voti. Nuove elezioni sono già previste per il 6 dicembre. Può dare un vantaggio a una parte o all’altra e stabilire la politica per i prossimi anni.

Juliette Desmonso dell’AFP