Giugno 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

District 9 continua ad essere una parodia fantascientifica

District 9 continua ad essere una parodia fantascientifica

Neil Blomkamp si è annunciato oggi nel 2009 con la satira fantascientifica sudafricana e gioiello del body horror District 9 in District 9. Per dire che deve la sua esistenza a MasterChef e Peter Jackson.

District 9 prende un concetto familiare di alieni che ci visitano e gli dà una svolta frustrantemente realistica. Un’astronave appare sopra Johannesburg, in Sudafrica, nel 1982. Gli alieni dall’aspetto strano vengono accolti e soprannominati “gamberi” per via del loro aspetto. Avanti veloce al 2010 e la popolazione aliena è una novità dimenticata, lasciata a vivere in un ghetto fatiscente con una forte presenza militare.

Il quartiere nel film è basato su un vero quartiere sudafricano di Città del Capo che fu demolito dal governo dell’apartheid nel 1966 per far posto ai bianchi. I parallelismi della trama nel Distretto 9 non sono sottili, ma sono efficaci in questo contesto.

Un giorno arriva una compagnia di munizioni per evacuare con la forza i gamberi dal ghetto. Lo sfratto è guidato dal regista Wikos van der Merwe (Sharlto Copley nel suo primo ruolo). Wikos è condiscendente, silenziosamente odioso e un po’ uno stronzo in generale. Non è in alcun modo sensibile al destino degli alieni. Invece, è un’allegoria di come il mondo vede questi alieni – esattamente il tipo che ti piacerebbe vedere la loro visione del mondo capovolta.

E questo è ciò che accade. Wikus viene esposto a una misteriosa sostanza chimica aliena e inizia a trasformarsi completamente in qualcos’altro. Ora, a seconda della gara che stava correndo, poteva vedere come la vita ha oltrepassato la barriera, beh… diciamo solo che non c’è nessuna bella lezione imparata qui. Wikus viene maledetto la seconda volta che entra nel Distretto 9.

READ  5 fatti veri o falsi sull'eclissi totale

Da Master Chief a Prawn Blaster

Attestazione: Tristar Pictures

District 9 è nato dopo il fallimento di un film basato sul videogioco Halo di Blomkamp. Peter Jackson (Il Signore degli Anelli) era un produttore del progetto e invece di lasciare che Blomkamp si sedesse le mani, gli ha offerto 30 milioni di dollari per fare quello che voleva. Quello che voleva Blomkamp è diventato il Distretto 9, e il resto è storia.

Il film è stato successivamente nominato per diversi Academy Awards, tra cui quello per il miglior film. Era lo stesso anno di The Hurt Locker v. L’Avatar Slug Festival, tuttavia, ha concluso la serata di premiazione con delusione.

Blomkamp ha continuato a realizzare diversi film con un’estetica futuristica oscura simile. Ciò includeva Elysium con Matt Damon e Chubby con Hugh Jackman. Quindi Blomkamp ha sperimentato i concetti di fare FX all’Oats Studio. Uno studio l’ha fatto partire nel 2017. Dopo tutti questi anni, Blomkamp è finalmente tornato all’idea di realizzare un videogioco, che ha finito per essere un adattamento inaspettato del simulatore di corse per PlayStation Gran Turismo.

Il regista si è ritrovato anche nel mondo dei videogiochi in tempo reale nell’anno 2022, quando si è unito a Gunzilla Games per aiutare a creare il gioco battle royale Off the Grid.

Blomkamp e Copley hanno rivelato che stanno scrivendo una sceneggiatura per un sequel intitolato District 10 nel 2021. La storia si sposterà dal Sud Africa agli Stati Uniti, ma lo sviluppo sembra essere in fase di stallo. Anche se non avremo questo sequel, District 9 è comunque una grande storia a sé stante piena di ingegnosità, arguzia e sentimento.

READ  Un fan dei regali dell'ultimo minuto? La scienza ti dice perché