Aprile 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dalla Lombardia alla Puglia, i Borghi più belli d'Italia nel 2024

Dalla Lombardia alla Puglia, i Borghi più belli d'Italia nel 2024

Il Borgo più bello d’Italia 2024 si trova in Toscana. Peggioli vicino Pisa, un piccolo paese di 4.800 abitanti, ha vinto il concorso annuale per la trasmissione di Rai3 Il Kilimanjaro, portando i visitatori in un vero e proprio viaggio di piccole scoperte. Borghi conosciuti ma gioielli del patrimonio culturale italiano.

Per un anno 20 piccoli comuni di ogni regione italiana gareggiano per aggiudicarsi il titolo di “Borgo più bello d'Italia”, stabilito dai voti di una giuria di visitatori ed esperti. Quest'anno quest'ultimo è stato creato da Isabella Bodi, chef, la campionessa olimpica Manuela di Centa e il matematico e saggista Piergio Ottifredi.
Il risultato è la lista perfetta di idee per fughe alla scoperta di angoli d'Italia.

Toscana, Calabria e Lombardia sono stati i tre borghi votati “più belli” d'Italia.

Innanzitutto, Pacioli Un borgo medievale sorto attorno ad un castello di epoca longobarda su una collina nel centro della Valterra, in Toscana. Da vedere: La Mecca, un museo d'arte contemporanea a cielo aperto con sessanta opere, installazioni urbane a cui i visitatori possono accedere gratuitamente. Tra i monumenti da visitare bisogna citare il Palazzo Sensa Tempo, che ospita mostre.

Pacioli è un esempio di sviluppo sostenibile con un impianto di smaltimento e trattamento rifiuti strategico per la Regione Toscana. La fabbrica, conosciuta come Triangle Vert, è diventata una vera e propria attrazione turistica in quanto centro multifunzionale dove, oltre a generare energia pulita eliminando i rifiuti, ospita nell'anfiteatro convegni, sfilate e persino concerti. La vera attrazione sono i “Peccioli Giants”, enormi strutture a forma umana realizzate nel 2011 che rappresentano la rinascita dei rifiuti.

Secondo in classifica, Patolado In Calabria, il Gallipari sorge su un colle che domina la valle del torrente. Il borgo medievale, noto per le sue 13 chiese, offre una vista panoramica sul territorio circostante.
Nelle vicinanze: lunghe spiagge di sabbia bianca, un mare cristallino, il suo paesaggio collinare ricco di ulivi e vigneti, e la montagna con i suoi sentieri per passeggiate.

READ  une des rares satisfactions des Verts sur le départ vers l'Italie?

Terzo in classifica, Grazie, un piccolo borgo a 10 km da Mantova in Lombardia. Costruito intorno al santuario della Pietà Maria Vergine delle Grazzi, cuore del paese, Grazzi è immerso in paesaggi rurali tra corsi d'acqua (navigabili) e campagna. Ben conservato, il borgo è costituito da antiche case di pescatori e da case nate da portici chiusi che un tempo ospitavano botteghe e alloggi per i pellegrini.

Gli altri “Borghi più belli” d'Italia Classifica 2024

  • Caldes, in Trentino Alto Adige: Situato ad un'altitudine di circa 700 metri sul livello del mare, questo paese è bagnato dal torrente Noce, uno dei dieci fiumi più frequentati al mondo per il rafting.
  • Arbataux in Sardegna: il paese circonda il suo porto e le pendici del fronte di Capo Bellavista, dominato dal faro, e distinto per le sue bellissime spiagge.
  • Castelvetro di Modena in Emilia-Romagna: Adagiato sulle colline dell'Appennino, questo borgo è noto per le sue torri medievali, simbolo della città, e per i magnifici panorami che offre.
  • Celle Ligure in Liguria: Situato a pochi chilometri da Savona, questo borgo si affaccia sul mare con il suo porticciolo, le case colorate che costeggiano la costa, le sue spiagge e le sue stradine caratteristiche.
  • Grecchio, in Abruzzo: Questo piccolo borgo medievale caratterizzato dalle sue strette vie e dai suoi numerosi monumenti, tra cui il Castello Ducale, è considerato una delle perle più preziose della provincia di Chieti.
  • Fontainebleau, in Valle d'Aosta: Situato nel cuore della Valle del Lys, questo villaggio è costituito da case in legno ben conservate con tetti in pietra, e gode di un tranquillo ruscello che attraversa il centro storico.
  • Genga, Marche: Situato nel Parco Naturale Regionale di Cola della Rosa e Frassi, questo borgo ha molti siti da visitare: l'Abbazia di San Vittore alle Siusi, il Tempio di Valatiere e le famose Grotte di Frassi.
  • Guarané, Piemonte: Disteso su un balcone panoramico naturale affacciato sul fiume Tanaro, il centro storico è uno dei più tipici della regione con le sue strade tortuose, chiese, palazzi e numerosi monumenti.
  • Muggia per la regione Friuli-Venezia Giulia
  • Torreglia nel Veneto
  • Stroncone in Umbria
  • Isola del liri nel lazio
  • Petaciado nel Molise
  • Montesano sulla Marcellana in Campania
  • Angora pugliese
  • Maratea e la Basilicata
  • Naro in Sicilia
READ  Il turismo peserà sul PIL nel 2020