Settembre 19, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

COVID-19: Qual è la situazione epidemiologica in Occitania alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico?

Gli zaini sono pronti. Alla vigilia del nuovo anno scolastico con la diffusione dell’epidemia di Covid-19 e dopo una ripresa epidemiologica molto ampia quest’estate, stiamo valutando la situazione nella regione.

“Potrebbe esserci un aumento dell’inquinamento”, ha avvertito mercoledì 1 settembre, alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico, l’ospite di Francia Inter Jean-Michel Blanquer. Tuttavia, il ministro dell’Istruzione vuole essere ottimista, in un momento in cui la situazione pandemica sembra finalmente migliorare in tutto il Paese.

Se questo martedì 31 agosto, la sanità pubblica francese ha riferito 19425 nuovo inquinamento Corona virus e 136 decessi legati alla malattia nelle 24 ore, i tassi di infezione restano alti nella capitale francese e soprattutto in Occitania.

Leggi anche – Rapporto Covid-19: 136 morti nelle ultime 24 ore in Francia e torna nella regione la vaccinazione dei giovani

I tassi di infezione sono ancora alti

Gard e Hérault in particolare, dove il tasso di incidenza è rispettivamente 335 e 348 casi ogni 100.000 residenti, che è ben al di sopra della soglia di 50 casi ogni 100.000 per la provincia da considerare in allerta.

A causa degli ultimi dati raccolti dal tracker Covid, tutta la nostra regione è in allerta. Tuttavia, i tassi sono in calo nella maggior parte dei dipartimenti, dopo essere aumentati notevolmente durante l’estate.

Aumentano le vaccinazioni

Nel suo ultimo bollettino epidemiologico (pubblicato ogni tre giorni) del 31 agosto, l’agenzia sanitaria regionale dell’Occitania insiste sulla vaccinazione per un ritorno a scuola “spensierato”.

Il bollettino indica che 2 giovani su 3 di età compresa tra 12 e 17 anni hanno ora avviato la procedura di vaccinazione in Occitania: il 66% ha ricevuto la prima dose del vaccino e il 49,1% ha già ricevuto la vaccinazione completa.

READ  L'ultimo rapporto IPCC: 5 cose che ora sono inconfondibili

Leggi anche – Covid-19 e ritorno a scuola: vaccinare gli insegnanti deve essere una priorità secondo l’OMS

Ricoveri, tasso di positività…

Nella regione, riporta ARS 1.234 ricoveri In corso martedì 31 agosto in serata, oppure 15 in più in 4 giorni. Di coloro che sono stati ricoverati, 308 sono in terapia intensiva e terapia intensiva, tre volte di più rispetto a quando è stato pubblicato il precedente bollettino.

Finora sono stati registrati 4.944 decessi nelle strutture sanitarie regionali dall’inizio dell’epidemia nel marzo 2020, ovvero 38 decessi aggiuntivi in ​​4 giorni.