Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Covid-19 e aiuti di Stato: cancellazioni anche in Italia

Covid-19 e aiuti di Stato: cancellazioni anche in Italia

La Corte di giustizia europea ha annullato Aiuto di Stato Le compagnie aeree italiane non hanno ricevuto alcun incentivo dalla Commissione europea durante la pandemia di Covid-19. Ryanair La vittoria grida di nuovo.

Dopo la Germania e la Scandinavia, il Tribunale di primo grado dell’Unione europea Il 24 maggio 2023, la Commissione europea ha annunciato di aver annullato la verifica degli aiuti di Stato italiani alle sue compagnie aeree durante la crisi sanitaria, sulla base del “no” della Commissione. Nessuna motivazione Ha concluso che la misura in questione non era contraria a disposizioni del diritto dell’Unione diverse da quelle relative agli aiuti di Stato. suo Rapporto Nell’ottobre 2020 la Repubblica italiana ha notificato alla Commissione europea una misura di aiuto che prevede sovvenzioni a favore di alcune compagnie aeree titolari di licenza italiana. Il fondo di compensazione è di 130 milioni di euro“Mirato a riparare i danni causati alle compagnie aeree ammissibili dalle restrizioni di viaggio e altre misure di controllo adottate nel contesto della pandemia di Covid-19” (l’allora rinazionalizzata Alitalia ha annunciato una perdita record di 430 milioni di euro nella prima metà del 2020 al mese prima; è scomparso, sostituito da IDA Airways).

Secondo il Tribunale, “Secondo uno dei Criteri di ammissibilità previste dalla misura in esame”, per beneficiare di tale agevolazione, le compagnie aeree devono rivolgersi ai propri dipendenti operanti in Italia e ai dipendenti di società terze. Le misure, “a Stipendio Le organizzazioni datoriali ei sindacati ritenuti più rappresentativi a livello nazionale stabiliscono un salario minimo pari o superiore a quello fissato dal contratto collettivo nazionale applicabile al settore aeronautico. oro” senza avviare una procedura formale di indagine Come previsto dall’articolo 108, paragrafo 2, TFUE”, secondo il Tribunale la Commissione ” Nessuna obbiezione rispetto al quantitativo in questione, sulla base della sua compatibilità con il mercato interno”.

READ  Tour d'Italie - Richie Porte: «Le Giro, sera mon dernier Grand Tour

Due settimane fa, Ryanair (che ha sporto denuncia anche nel caso italiano) ha accolto ieri la decisione del Tribunale dell’Unione Europea. Assistenza governativa discriminatoria che favorisce le compagnie aeree italiane rispetto ad altre compagnie aeree dell’UE”, ricordando che il governo italiano ha dato i suoi 130 milioni di euro “solo alle compagnie aeree che possiedono compagnie aeree”. Licenza di esercizio rilasciata dall’Italia Diversi governi nazionali, tra cui l’Italia, hanno richiamato lo specialista irlandese in voli low cost e “si sono precipitati sui progetti. Sovvenzioni Solo i loro vettori ex nazionali sono stati discriminati, ignorando altre compagnie aeree che contribuiscono all’economia e alla coesione dell’UE.

Ryanair insiste su questo La più grande compagnia aerea italiana“Ma c’era Escluso “Il governo italiano di questi progetti è stato approvato dalla Commissione, approvazione che è stata impugnata al Tribunale dell’Unione Europea nel 2021. Un programma di aiuti di successo da 6 miliardi di euro. Lufthansa e fino a 1 miliardo di euro SAS scandinavoLa decisione di martedì è stata “una vittoria per il mercato interno dell’Ue e un colpo al capo della Commissione europea”.

Un portavoce di Ryanair ha dichiarato: Uno dei maggiori successi dell’Unione europea è stata la creazione del mercato unico dell’aviazione. L’approvazione da parte della Commissione Europea del regime di aiuti è limitata alle compagnie aeree titolari di una licenza di esercizio rilasciata dal governo italiano È contro i principi di base del diritto dell’UE. La sentenza odierna conferma che la Commissione deve fungere da custode delle condizioni di Competizione leale Gli aiuti di Stato discriminatori non possono essere riconosciuti nel settore dell’aviazione e sotto la pressione politica dei governi nazionali. L’intervento del tribunale è una vittoria per la concorrenza leale e per i consumatori in tutta l’UE ».

READ  La Lega di Matteo Salvini passa al Ppe e Marine Le Pen va avanti - EURACTIV.com

Durante la pandemia di Covid-19, secondo Ryanair, le compagnie di bandiera dell’UE hanno ricevuto più di 40 miliardi di euro in sovvenzioni pubbliche discriminatorie. ” A meno che non venga fermata dai tribunali dell’UE in conformità con la sentenza odierna, questa ondata di governo Distorcere il mercato Per decenni. La ripresa dell’Europa dalla crisi del Covid-19 dipende dall’operare con un mercato unico e consentire alle compagnie aeree di competere in condizioni di parità. La concorrenza non distorta elimina le inefficienze e avvantaggia i consumatori grazie a prezzi più bassi ea una scelta più ampia. I sussidi ingiustificati, d’altro canto, incoraggiano l’inefficienza e danneggiano i consumatori per decenni. “, conclude il relatore.

La Commissione europea si riserva il diritto di “prendere in considerazione” la decisione del tribunale e intraprendere altri “passi”, compreso un ricorso alla Corte di giustizia europea.

©Alitalia