Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Carburante: Un'associazione chiede di fissare un tetto massimo di prezzo e chiede al governo: Notizie

Carburante: Un'associazione chiede di fissare un tetto massimo di prezzo e chiede al governo: Notizie

L'associazione degli automobilisti, composta da 40 milioni di persone, ha lanciato una petizione per chiedere un tetto massimo sul prezzo del carburante a meno di 1,50 euro al litro. L’associazione chiede inoltre al governo di agire “urgentemente per riformare il sistema di tassazione dei carburanti”.

Contro l'aumento dei prezzi dei carburanti si mobilita un'associazione di 40 milioni di automobilisti. Lanciato petizione Chiedere un tetto al prezzo della benzina a meno di 1,50 euro al litro. La petizione è stata condivisa sull'account della X Association (ex Twitter) mercoledì 10 aprile. Meno di 1,50 euro “Si accetta solo il prezzo specificato”indica il collegamento nel testo della petizione.

Ancor di più, 40 milioni di automobilisti chiedono al governo di agire “Riformare urgentemente il sistema fiscale sui carburanti” Al fine di ridurre i prezzi del carburante e “Preservare la mobilità e il potere d'acquisto delle famiglie francesi”. Per l’associazione l’aumento dei prezzi rappresenta… “Un costo aggiuntivo di oltre 200 euro all’anno per automobilista”.

Un aumento causato dalla guerra in Ucraina e dalla “driving season” negli Stati Uniti

A causa della guerra in Ucraina, tra le altre cose, il prezzo della benzina in Francia è aumentato: “In un anno, il prezzo di un litro di SP95 è aumentato di 32 centesimi di euro, e il prezzo di un litro di diesel è aumentato di 21 centesimi di euro”.L'associazione denuncia. Anche Olivier Jeantois, presidente della Federazione francese delle industrie petrolifere, sottolinea un fenomeno “stagione di guida” Negli Stati Uniti maggio si avvicina.“Gli americani guidano di più per il tempo libero, quindi l'aumento della domanda di carburante è molto significativo in questo momento. Proprio ora, ne stiamo vedendo l'inizio.”È specializzato in analisi Actu.fr. “ipotetico”Non sorprenderebbe se vedessimo una stabilizzazione dei prezzi, e non vi è alcun motivo per cui i prezzi aumentino maggiormente rispetto ad oggi.

Inserito l'11 aprile alle 11:12, Capucine Trollion, 6Medias

READ  Con l'intelligenza artificiale è meglio essere giardiniere che scrittore