Ottobre 21, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

CAC40: La sessione “Quattro streghe” è fallita, dal 18 giugno

(CercleFinance.com) – La nuova sessione dei 4 ‘maghi’ è stata più che deludente con circa il 2% di differenza tra il massimo e la chiusura di oggi (6,697/6,552).

La Borsa di Parigi alla fine è scesa dello 0,8% a 6.570 punti o -1,3% per la settimana… e nell’ultimo trimestre è stato un colpo a zero (6.568 punti il ​​18/6).

I volumi alle 17:35 sono stati gonfiati di 5 miliardi di euro in arbitraggio (con Atos fuori ed Eurofins dentro) per raggiungere 8,5 miliardi di euro.

Da parte sua, Euro-Stoxx50 perde l’1,2%, a 4.121 punti, con una perdita settimanale del -1%.

Gli indici statunitensi sono scesi costantemente del -0,4% per il Dow, del -0,6% per l’S&P500 (-0,4% a settimana) e del -0,8% per il Nasdaq.

Da segnalare che gli indicatori pubblicati nei giorni scorsi non hanno fornito maggiore chiarezza agli investitori in merito all’evoluzione della politica monetaria della Federal Reserve – che la prossima settimana incontrerà anche il suo Strategy Committee.

In effetti, gli investitori sono combattuti tra l’idea di una crescita degli Stati Uniti che potrebbe riaccelerare a settembre e l’imminente annuncio di una Federal Reserve che si assottiglia se l’economia si riprenderà, secondo Oriel BGC.

Questa domanda si aggiunge ai timori di un possibile rallentamento dell’attività a causa dello spread variabile delta, un problema che finora i mercati sembrano aver ignorato.

In entrambi i casi, lo slancio al rialzo del CAC sembra essere stato infranto e gli strateghi della Danske Bank sottolineano che la propensione al rischio che ha sostenuto i mercati azionari è indubbiamente in calo.

“Questo risultato è in linea con le nostre aspettative per il resto dell’anno, con il rallentamento degli elementi forti che sono stati alla base della performance dei mercati negli ultimi 16 mesi”, spiega la banca danese.

READ  Nike avverte di una carenza di scarpe e vestiti in futuro

Gli investitori hanno preso nota dei dati definitivi sull’inflazione dell’Eurozona: il tasso annuo è stato confermato al 3,0% ad agosto 2021, contro il 2,2% di luglio, e l’Unione Europea al 3,2%, contro il 2,5%, secondo Eurostat.

I tassi annuali più bassi sono stati osservati a Malta (0,4%), Grecia (1,2%) e Portogallo (1,3%) e i tassi più alti sono stati registrati in Estonia, Lituania e Polonia (rispettivamente al 5,0%).

I maggiori contributi al tasso annuo di inflazione dell’area dell’euro provengono dall’energia (+1,44 punti percentuali, pp), seguita dai beni industriali al netto dell’energia (+0,65 pp) e dai prodotti alimentari, alcolici, tabacco e servizi (+0,43 pp).

“Ci sono pressioni inflazionistiche in Europa, ma sono molto più basse che negli Stati Uniti”, afferma il team di Oddo BHF.

Negli Stati Uniti, gli operatori hanno notato il Michigan Consumer Confidence Index, che è sceso bruscamente ad agosto (a 70,3) con un’onda variabile delta ed è uscito a 71 contro 72 previsto.

Nelle notizie di borsa francesi, il “lusso” ha dominato gli altri settori con Kering +2,4%, Hermès +1,4% e Pernod +1,1% in rimbalzo.

Il Gruppo Renault annuncia l’apertura dei negoziati per un accordo sociale triennale (2022-2024) per preparare il suo futuro in Francia, tra sindacati rappresentativi e management.

Carmat annuncia di aver ricevuto l’approvazione finale dal Comitato per la protezione del paziente (CPP Ile-de-France XI) per utilizzare l’ultima versione commerciale del suo cuore artificiale Aeson nello studio EFICAS in Francia.

Infine, Wendel (+3,2%) ha annunciato venerdì che IHS Holding, una delle sue società in portafoglio, ha presentato domanda per un’offerta pubblica iniziale negli Stati Uniti.