Dicembre 10, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Apple spiega il problema di surriscaldamento dell’iPhone 15 Pro e annuncia l’aggiornamento

Apple spiega il problema di surriscaldamento dell’iPhone 15 Pro e annuncia l’aggiornamento

Secondo il marchio, il problema è dovuto a un bug del software in iOS 17 e ad alcuni recenti aggiornamenti di app di terze parti che causano il sovraccarico del sistema.

Apple sta finalmente rispondendo al problema di surriscaldamento notato da molti utenti dell’iPhone 15 Pro recentemente rilasciato. In un commento ufficiale, la società conferma di aver “individuato alcune condizioni che potrebbero causare un surriscaldamento dell’iPhone più del previsto”. “Il dispositivo potrebbe sembrare più caldo durante i primi giorni dopo la configurazione o il ripristino a causa della maggiore attività in background”, osserva.

“Abbiamo anche riscontrato un bug in iOS 17 che colpisce alcuni utenti e verrà risolto con un aggiornamento software.”

Apple specifica che questo aggiornamento non includerà alcun calo delle prestazioni per gestire la temperatura dell’iPhone.

Asphalt 9, Instagram e Uber sono stati citati tra le app di terze parti

Il marchio Apple ha colto l’occasione per escludere qualsiasi fattore legato al design di iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max per spiegare il problema del surriscaldamento. “Il nuovo materiale in titanio dell’iPhone 15 Pro, combinato con il corpo in alluminio e il nuovo design del sistema, consente una migliore dissipazione del calore rispetto a tutti i precedenti modelli Pro in acciaio inossidabile”, afferma.

D’altra parte, ha anche identificato “alcuni recenti aggiornamenti di applicazioni di terze parti che causano un sovraccarico del sistema”, citando Asphalt 9, Instagram e Uber. “Continueremo a indagare per vedere se ce ne sono altri e lavoreremo con quegli sviluppatori per implementare le correzioni”, afferma Apple. Instagram ha rilasciato una correzione il 27 settembre.

Senza un avviso di temperatura, l’utente può continuare a utilizzare il proprio dispositivo

L’azienda ha approfittato di questa notifica ufficiale per ricordarvi alcune situazioni che potrebbero portare ad un aumento della temperatura dei dispositivi in ​​tempi normali. Pertanto, gli utenti potrebbero riscontrare questo problema quando configurano i propri dispositivi per la prima volta, li ripristinano da un backup o li caricano in modalità wireless. Per quanto riguarda le applicazioni, i giochi e le altre funzioni che favoriscono questo surriscaldamento, sono quelle che richiedono grafica o elaborazione intensiva, così come le applicazioni di realtà aumentata o quelle che trasmettono video in streaming di alta qualità.

“Queste condizioni sono normali e il dispositivo ritorna alla temperatura normale quando il processo è completo o l’utente termina la propria attività. Se il dispositivo dell’utente non visualizza un avviso di temperatura, può continuare a utilizzarlo.”

L’azienda fornisce anche un aggiornamento hardware e più specificamente l’adattatore di alimentazione USB-C più grande (20 W +) i cui utenti dovrebbero “aspettarsi che l’iPhone aumenti temporaneamente la temperatura durante la ricarica rapida”. Ha aggiunto: “Indipendentemente dalla potenza dell’adattatore, l’iPhone regola sempre la potenza del dispositivo fino a 27 watt purché l’adattatore sia conforme allo standard USB-C PD (Power Delivery). Questo aumento temporaneo della temperatura non influirà le prestazioni dell’iPhone a lungo termine.” “

READ  Perché SpaceX e la NASA hanno rimandato il lancio del Crew Dragon al 6 novembre?

Articoli più importanti