Ottobre 18, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Apple aumenta lo spazio di archiviazione del suo dispositivo ma dimentica continuamente iCloud

L’arrivo dell’iPhone 13 segna la fine dei 64 GB su iPhone: ora saranno almeno 128 GB per tutti, tranne che per l’acquisto dell’iPhone di vecchia generazione, ovviamente. Un “gesto” di benvenuto da parte di Apple, che sapevamo rallentare il rilassamento. L’iPhone 6s (il primo a girare in 4K) è stato ancora commercializzato con 16 GB di spazio di archiviazione nel 2015, così piccolo che ne rimane poco una volta installato il sistema operativo. Non è stato fino a quando l’iPhone 7 entry level è passato a 32 GB e poi Cupertino ha accelerato l’iPhone 8, che è stato venduto a 64 GB.

L’iPod touch è l’ultimo dispositivo mobile di Apple in vendita con almeno 32 GB di spazio di archiviazione.

C’è di meglio anche per l’iPad. Il modello entry level passa infine da un piccolo 32 GB (solo 23 di essi possono essere utilizzati) a un più conveniente 64 GB. Infine, c’è solo l’iPod touch che vende con 32 GB di spazio di archiviazione per impostazione predefinita! È sicuramente un emarginato dalla famiglia, perché ricordiamo che non ha nemmeno un sensore Touch ID.