Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Al-Mirawi sottolinea l'impegno del Marocco a favore della scienza aperta

Al-Mirawi sottolinea l'impegno del Marocco a favore della scienza aperta

Meraoui, intervenuto durante la conferenza, ha affermato: “Se la scienza aperta è molto importante per i paesi sviluppati, è vitale per altri paesi emergenti o in via di sviluppo come il Marocco, poiché fornisce ai ricercatori di questi paesi un equo accesso alle informazioni attraverso un ampia gamma di risorse”. Sessione plenaria dal titolo “Azione internazionale al servizio delle sfide globali: rendere la scienza aperta una realtà”, nell’ambito della riunione ministeriale dell’OCSE sulla politica scientifica e tecnologica.

Ha continuato dicendo che la scienza aperta permette anche di ridurre i costi della ricerca, cancellando le spese legate all'acquisto di abbonamenti a riviste scientifiche e all'accesso alle banche dati che il Ministero copre da diversi anni a beneficio dei suoi ricercatori, sottolineando che in termini di politica pubblica , ciò libera risorse finanziarie da reinvestire in attività di ricerca e sviluppo.

Il Ministro ha sottolineato che “il Marocco, convinto di questi obiettivi, aderisce alle raccomandazioni dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico nel campo della scienza aperta”, sottolineando che il Regno sta già lavorando per promuovere numerose iniziative in questa direzione a beneficio degli scienziati in tutto il mondo, in particolare nei paesi in via di sviluppo, soprattutto africani.

In questo contesto, Miraoui ha sottolineato che “il Marocco è fermamente determinato a perseguire questa politica proattiva verso la scienza aperta”, rilevando che il Regno, in questa prospettiva, aderisce alle iniziative promosse dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico in questa direzione, come il desiderio di fare politiche La scienza, la tecnologia e l’innovazione sono uno strumento per affrontare crisi globali come il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità e l’inquinamento, le malattie emergenti e le epidemie, il cibo, così come l’acqua e l’energia, in un contesto di crescente disuguaglianza, povertà e tensioni geopolitiche.

READ  Stefan Royer, Institute of Business Sciences - Negozia bene: prima identifica il vero "perché" - Strategie e gestione

A questo proposito, il Direttore ha indicato che il suo ministero sta lanciando nuovi strumenti per unificare le attività di ricerca a livello nazionale, in particolare l’Istituto di ricerca tematica, coinvolgendo i decisori politici, le università e il settore privato su questioni sociali e priorità nazionali, come come l’acqua, le biotecnologie mediche e alimentari e le trasformazioni sociali.

Ha inoltre sottolineato l'importanza di promuovere valori e principi condivisi nella scienza, nella tecnologia e nell'innovazione, tra cui la libertà accademica e scientifica, l'eccellenza scientifica, l'apertura, la trasparenza, la reciprocità, la responsabilità, l'etica della ricerca, l'integrità e la sicurezza, nonché la diversità e l'equità. . inclusione e accessibilità, che sostengono la ricerca e l’innovazione valide, responsabili e reciprocamente vantaggiose.

Si ricorda che il Marocco ha adottato la “Dichiarazione sul dialogo multilaterale sui principi e i valori della cooperazione internazionale nel campo della ricerca e dell’innovazione”, rilasciata il 16 febbraio 2024 a Bruxelles.

“Il Marocco resta aperto a tutti i partenariati di collaborazione proposti dall’OCSE e dai suoi membri, per rafforzare la cooperazione e la solidarietà internazionale nel campo della ricerca e della mobilità e circolazione dei talenti, anche con i paesi emergenti e in via di sviluppo, sulla base di valori condivisi, tenendo conto conto della sicurezza e della protezione della ricerca e della situazione in ogni paese.”

La riunione ministeriale dell’OCSE sulla politica scientifica e tecnologica (23-24 aprile) sul tema “Sfide condivise e azioni trasformative” mira a identificare azioni trasformative nella scienza, nella tecnologia e nell’innovazione, per accelerare le transizioni verso una maggiore sostenibilità, integrare valori condivisi nella politica la governance delle scienze e delle tecnologie emergenti e promuovere il ruolo della cooperazione internazionale nell’affrontare le sfide globali.

Di fronte alle varie sfide globali, in particolare il cambiamento climatico, la protezione della biodiversità o la gestione sostenibile delle risorse, questo evento, che ha riunito ministri e rappresentanti di alto livello dei paesi membri e non membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, nonché come organizzazioni internazionali, hanno consentito a varie delegazioni internazionali di combinare le loro strategie di trasformazione nei settori della scienza, della tecnologia e dell'innovazione.

READ  Science Tour « en route pour la Biodiversité ! » Salle Jeanne De Laval Loire-Authion stessodi 4 giugno 2022