Maggio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

A causa della mancanza di prove da parte di Israele, le Nazioni Unite hanno chiuso o sospeso diversi casi riguardanti dipendenti della sua agenzia per i rifugiati palestinesi

A causa della mancanza di prove da parte di Israele, le Nazioni Unite hanno chiuso o sospeso diversi casi riguardanti dipendenti della sua agenzia per i rifugiati palestinesi

L'ufficio del portavoce del segretario generale delle Nazioni Unite ha annunciato venerdì che solo 14 membri dello staff erano indagati.

pubblicato

aggiornare


Tempo di lettura: 1 minuto

Un uomo raccoglie i rifiuti indossando una giacca con il logo dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA), a Jenin, nella Cisgiordania occupata, il 30 gennaio 2024. (JAAFAR ASHTIYEH / AFP)

L'indagine sta procedendo. Le Nazioni Unite hanno annunciato venerdì 26 aprile di aver chiuso o sospeso cinque dei 19 casi che avevano come bersaglio i dipendenti dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi (UNRWA), che Israele accusa di coinvolgimento negli attacchi di Hamas del 7 ottobre. . In totale restano indagati 14 dipendenti.

Ufficio dei servizi di supervisione interna (OIOS). “Inchiesta su 19 dipendenti dell'UNRWA” I primi 12 accusati da Israele a gennaio i cui contratti “Terminato” Oltre agli altri sette denunciati in seguito, ha reso noto l'ufficio del portavoce del segretario generale dell'ONU, António Guterres.

Queste accuse hanno gettato l’UNRWA in uno stato di caos e causato un calo dei suoi finanziamenti, in un momento in cui la Striscia di Gaza assediata e bombardata da Israele si trova ad affrontare una catastrofe umanitaria.

Discussioni costruttive con le autorità israeliane

Dai primi 12, “Il caso è stato chiuso perché Israele non ha fornito alcuna prova a sostegno delle accuse contro il dipendente”.E ce n'erano altri tre “È stato sospeso perché le informazioni fornite da Israele erano insufficienti per consentire all’Ufficio dei servizi di supervisione interna di condurre un’indagine”.Lui ha spiegato comunicato stampa. Per quanto riguarda i sette nuovi casi, era anche uno di questi “In attesa di ulteriori prove.”Secondo l'ufficio del portavoce.

READ  «Comme en 1945, la victoire sera à nous», dichiara Vladimir Poutine

La stessa fonte ha aggiunto che gli investigatori si sono recati in Israele per discutere con le autorità e che un'altra visita è prevista per maggio. Si scopre che queste discussioni “edificio” et al “Ha permesso alle indagini di andare avanti”..