Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Vogliono impedire ai nostri aerei di riferire su quanto accade nel Mediterraneo”: in Italia una ONG condanna il divieto di voli umanitari alla ricerca di migranti.

“Vogliono impedire ai nostri aerei di riferire su quanto accade nel Mediterraneo”: in Italia una ONG condanna il divieto di voli umanitari alla ricerca di migranti.

Giovedì una ONG che fornisce assistenza ai migranti nel Mediterraneo ha deplorato l’ultimo divieto imposto dall’Italia ai voli umanitari volti a identificare situazioni di emergenza, affermando che la decisione mette a rischio troppe vite.

L’Autorità italiana per il controllo del traffico aereo (Enac) ha vietato nei giorni scorsi i voli non governativi provenienti dagli aeroporti siciliani che sorvolano il Mediterraneo centrale alla ricerca di migranti.

“Vogliono impedire ai nostri aerei di riferire su quanto accade nel Mediterraneo, ma noi non ci fermeremo, dobbiamo fermare i nostri aerei da ricerca, che sono gli unici occhi della comunità nel Mediterraneo”., ha reagito l’ONG tedesca Sea-Watch. Lei condanna a “Un atto vile e cinico a fini di propaganda politica in vista delle elezioni europee (…)”Dal 9 giugno.

Le direttive si applicano agli aeroporti siciliani di Trapani, Palermo, Lampedusa e Pantelleria.

“Siamo gli ultimi testimoni di crimini contro i diritti umani”, ha detto all’AFP la portavoce italiana di Sea-Watch, Giulia Mesmer. Menziona il volo dall’isola di Lampedusa di mercoledì.Decolla e atterra con il permesso dell’aeroporto.

Secondo l’ENAC, il ruolo di ricerca e salvataggio in mare spetta alla Guardia Costiera italiana e qualsiasi attività al di fuori di questo quadro è illegale. Ma le associazioni sostengono che gli Stati non stanno adempiendo al loro ruolo di coordinamento e che i voli non statali sono cruciali per comunicare la posizione GPS delle imbarcazioni alle navi umanitarie.

Gli aeroporti siciliani di Trapani, Palermo, Lampedusa e Pantelleria, nonché le ONG, probabilmente presenteranno ricorso al tribunale amministrativo entro 60 giorni. L’Enac è ​​guidato da Matteo Salvini, capo della Lega di estrema destra, al ministero dei Trasporti, che ha fatto della lotta ai migranti il ​​suo cavallo di battaglia.

READ  Emanuele Filiberto di Savoia si dimetterà?

Da quando è salito al potere nell’ottobre del 2022, il governo ultraconservatore della Georgia Meloni ha aumentato le restrizioni sulle attività delle ONG, mentre nel 2023 sono arrivati ​​nella penisola 150.000 migranti.

Una nuova legge impone che le navi che salvano i migranti debbano partire “senza indugio” dalla prima operazione verso un porto dove altre imbarcazioni non possono essere soccorse.

Inoltre, il porto designato per le navi è spesso lontano dall’area di recupero, costringendo le ONG a viaggiare per giorni prima di sbarcare, con perdite di tempo e aumento dei costi.