Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Victors, Perpignan e Lione mettono sotto pressione il Montpellier nella top 14

Victors, Perpignan e Lione mettono sotto pressione il Montpellier nella top 14

Perpignan-Caster: 43-7

La famiglia Tarnis rimase nell'illusione per mezz'ora prima di crollare. Al 27' erano in vantaggio per 5-7 grazie ad una conclusione del giocatore di seconda linea Maravat al termine di un brillante contropiede. Ma poi il loro numero è sceso a quattordici dopo il cartellino giallo di Boblin (32) e si sono lasciati completamente. Poi hanno concesso sei mete, di cui quattro nel secondo tempo, con una doppietta del tallonatore catalano Ruiz (42esimo e 50esimo) dietro una buona azione dei suoi attaccanti.

In vantaggio all'intervallo (17-7), la squadra di Perpignan ha ottenuto i propri bonus offensivi dall'inizio del secondo tempo, prima di raddoppiare con i suoi incredibili attacchi. I Castres non si fanno trovare da nessuna parte, soprattutto in difesa, lasciando l'USAP ad accontentare i propri tifosi. Sette tentativi in ​​totale, di cui quattro in meno di un quarto d'ora, tra il 42° e il 53° minuto, hanno permesso ai catalani di risalire di due posizioni fino al nono posto. Tarnais resta al settimo posto in attesa del resto del 21° posto.

Lione – Bordeaux Beagle: 27-10

LOU conosce la musica: vincere è essenziale per restare in corsa. Nonostante la pressione e la pioggia, ha disputato un primo tempo quasi perfetto con maestria collettiva che si è concluso con due mete di Kpoko e Quilode, segnando il suo 11esimo gol su palla portata. In attacco, LOU ha dominato completamente le discussioni trovando sufficiente disinvoltura per superare la difesa del Bordeaux. Ha saputo negare le munizioni dell'UBB, soprattutto in touch e grazie ad una difesa aggressiva e perfettamente organizzata. Al contrario, una squadra bordolese superiore in tutti i settori questa volta non ha avuto così tante galassie e il distacco all'intervallo (17-3) avrebbe potuto essere maggiore se il tiro di Taofifinoa non fosse stato annullato per un gioco scorretto di Coltman.

READ  Pavard ha fatto riferimento agli insulti e allo scontro con Deschamps!

L'UBB si è riavviato con un altro volto e una nuova linea d'attacco dominante. Un tentativo di Samu è stato effettuato acrobaticamente da Bielle-Biarrey e tutto è ripreso. I bordolesi stavano ormai vincendo le collisioni e insistettero per accamparsi sul 22 Lione. Ma la difesa del Lione è stata eroica e non è riuscita a penetrare l'UBB. Al contrario, il Lione ha segnato il terzo tentativo di Nienashvili dopo un'intercettazione di Jackson.

La Rochelle-Oyonnax: 40-21

La Rochelle ha vinto il bonus offensivo sul suo prato ma è riuscito a spaventarsi, pensando che il primo periodo sarebbe bastato contro il fondo della classifica. All'intervallo, La Rochelle era in vantaggio per 28 – 0 con quattro mete segnate, due segnate dal mediano di mischia Thomas Barjon e due dal tallonatore Silatolo Lato. Nonostante le numerose assenze e gli inizi sorprendenti – West e Tanga al centro, i Maritim si avviavano verso un sicuro successo sotto il sole. Oyonnax ha lottato ed è caduto in ogni collisione.

Ma la squadra in ascesa si è svegliata e ha segnato tre mete nel secondo tempo con Justin Borrocks, Steve Maffei e Charlie Kassange, che festeggiava la sua 100esima partita con la maglia dell'Oyonnax, per tornare con un punteggio di 28-21. Tre tentativi come tre schiaffi disturbano l'equipaggio di La Rochelle e svegliano Grégory Alldrete e compagni che, per assicurarsi la vittoria del bonus offensivo (quarto bonus consecutivo), chiudono il pomeriggio con due nuovi tiri di Semele Donifoco e Oscar Gigo (40- 21). Si sono accorti dell'infortunio nel primo tempo alla colonna destra di George Henry Colombe, con un infortunio al ginocchio destro.

READ  14° posto - Leon: Attenzione alle cadute

Corsa 92 – Clermont: 26-10

Il Clermont non ha toccato palla – tranne che sul calcio d'inizio – perché il Racing 92 aveva già fatto avanzare tutto il campo in quattro o cinque passaggi, accelerazione di Naituvić, appoggio perfetto di Fickou e altro di Le Garrec fino all'articolo di Arundel. In trentuno secondi Racing aveva già colpito il tavolo con il pugno. Ma stava per perdere la sua metà nazionale in questa procedura (commozione cerebrale) ed è caduto in una partita molto brutta.

L'ASM ha subito invaso il campo dei Racingmen, confiscando la palla ma il nuovo contropiede ha portato ad una nuova meta di Tedder. Nonostante il chiaro controllo, il Clermont non è mai passato in vantaggio, a causa di una serie di errori in area gol. Il Racing 92 si è quindi comportato molto bene e alla fine ha ottenuto una vittoria netta che gli ha permesso di ottenere tre vittorie consecutive. Ma ha perso anche Camille Chat (bicipite femorale) e Antoine Guibert (caviglia).