Giugno 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Vannes Béziers reagisce e si unisce a Grenoble nella finale della Pro D2

Vannes Béziers reagisce e si unisce a Grenoble nella finale della Pro D2

Il quarto è corretto. Dopo tre fallimenti in cinque anni in semifinale (2019, 2021, 2023), Van ha rotto il soffitto di vetro venerdì sera vincendo in casa contro il Béziers (27-21) nelle semifinali del torneo Pro D2. La storica scalata della squadra britannica tra le prime 14 avrà luogo sabato prossimo allo Stade Ernest Wallon di Tolosa, contro il Grenoble, vincitore giovedì sera della Provence Rugby League. Ma questo venerdì, l’RCV è stato scosso fino all’ultimo secondo, scosso e malmenato da una squadra adorabile e gioviale di Béziers.

La settimana scorsa quest’ultimo è riuscito a rovesciare Brive negli ultimi secondi, dopo un’ultima mossa su una distanza di 80 metri. Venerdì sera, sotto 27-21, ha provato di nuovo a risalire il campo, ma è stato fermato da una sorprendente decisione arbitrale, fischiando in avanti. Nella foto si vede qualcos’altro, l’attaccante volontario Paul Sorano, ala di Van. Questa scelta ha fatto arrabbiare i sostituti di Herault, che in precedenza avevano respinto tre tentativi del collegio arbitrale, e ha provocato una rissa… una fine triste e brutale per Bézier, che ha provato continuamente a lanciare la palla da tutti e quattro gli angoli. Dal campo con Gabin Lore eccezionale. Questo background creativo non è stato mantenuto da Montpellier. Si è conclusa così l’avventura degli uomini di Pierre Caillat in campo allo Stadio Larabine.

READ  Alexandre Lacazette "sorpreso" per la scelta di Peter Boss

Vanes indisciplinati

Per Van la stagione continua con la finale contro il Grenoble, il favorito di tutti gli appassionati di questo torneo difficile e interminabile. Per competere, Van, che ha segnato tre mete a Romain Camus, Cyril Blanchard e Theo Bizet, dovrà avere mani migliori, essere meno panico, essere più pulito nelle sue partite e essere più disciplinato (una decina di rigori e un cartellino giallo sono stati assegnati in la partita ). 65 che sarebbe stato costoso). Sostenuto da un gruppo fortissimo, dominante nella zona gol e abile davanti ai due pali di Maxime Lavage, il gruppo di Jean-Noel Spitzer ha una settimana per prepararsi a questa finale. Ciò verrà fatto senza dubbio senza Anton Pressler, l’esperto seconda base.
Line, liberato a causa di una commozione cerebrale.