Aprile 17, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un duello sulla politica dell’immigrazione tra Donald Trump e Joe Biden al confine con il Messico

Un duello sulla politica dell’immigrazione tra Donald Trump e Joe Biden al confine con il Messico

Donald Trump era a Eagle Pass, in Texas, giovedì quando Joe Biden è arrivato a Brownsville, al confine con il Messico. I due contendenti per un nuovo mandato hanno pronunciato discorsi opposti sull'immigrazione, tema caldo nella campagna presidenziale.

Pubblicato su:

3 minuti

Con il nostro inviato speciale tra Texas e Messico, Tommaso Danni

Eagle Pass è un simbolo di contenzioso Tra l'amministrazione federale e il Partito repubblicano. Il governatore del Texas Greg Abbott, un caro amico di Donald TrumpHa installato lì boe armate di lame di rasoio per impedire ai migranti di attraversare il Rio Grande, e da allora funzionari eletti e governatori statali sono venuti lì per evidenziare la questione del confine. Greg Abbott ha anche ordinato alla Guardia Nazionale di sequestrare e delimitare Shelby Park con filo spinato dove passavano i migranti, impedendo l'ingresso alle guardie di frontiera federali.

Tuttavia, l’amministrazione Biden ha vinto i processi: l’impegno a rimuovere i galleggianti, l’impegno a consentire alla polizia di frontiera di tagliare il filo spinato e il blocco di una legge che avrebbe dovuto entrare in vigore martedì prossimo e che consente alle forze dell’ordine del Texas di portare a termine i migranti arrestarli e deportarli – il che è un privilegio federale secondo la dottrina dell’“invasione” – perché il giudice federale Ezra lo ha ritenuto incostituzionale. Ma le autorità del Texas rifiutano e presentano ricorso.

Donald Trump si ritrova quindi nei territori occupati. ” È un'invasione Joe Biden, Criticare. Permettete che migliaia, addirittura milioni di persone provengano dalla Cina, dall'Iran, dallo Yemen e dal Congo, persone che vengono da luoghi sconosciuti, da paesi sconosciuti, che non parlano una lingua (sic). Abbiamo lingue che arrivano nel nostro Paese, vere e proprie lingue straniere che nessuno parla (sic). »

READ  Scioperi a TotalEnergies, esplosione del ponte in Crimea, aiuto per il riscaldamento del petrolio... I cinque fatti da ricordare questo fine settimana

Il presidente democratico mostra la sua volontà politica

Il candidato repubblicano intende mantenere viva la questione dell'immigrazione fino a novembre. Stava manovrando per bloccare il disegno di legge bipartisan approvato dalla Camera. Ora la maggior parte dei membri del Partito repubblicano di destra chiedono l'approvazione di una nuova legge, ma non vi è alcuna indicazione che voteranno a favore se verrà introdotta.

Il presidente Joe Biden al confine con il Messico a Brownsville il 29 febbraio 2024. Reuters-Kevin Lamarque

Da parte sua, a cinque ore di distanza, il presidente degli Stati Uniti è venuto a Brownsville per difendere la legge sui confini proposta dai partiti repubblicano e democratico al Senato. Deve aumentare le risorse per la polizia di frontiera, aumentare le capacità di detenzione alle frontiere, rendere più difficile l’ottenimento dell’asilo, aumentare le ricerche di fentanil, eliminare le scappatoie legali sfruttate dai cartelli e consentire alle autorità statunitensi di chiudere le frontiere quando il sistema è sopraffatto da un grande afflusso di migranti. migranti. immigrati.

Joe Biden vuole dimostrare di essere disposto a firmare una legge sull’immigrazione più restrittiva. Ma accusa i repubblicani di ostacolare ogni tentativo. ” Vorrei dire a Donald Trump, che credo sia nell’Eagle Pass oggi: smettila di chiedere ai tuoi membri del Congresso di bloccare questo disegno di legge. Unisciti a me nel chiedere al Congresso di approvare questo disegno di legge bipartisan sui confini. Possiamo farlo insieme, Ha insistito. Fermiamo le manovre politiche e agiamo! »

Martedì prossimo il Texas voterà, insieme ad altri quattordici stati e al territorio di Samoa, per le elezioni primarie dello stato. super Martedì. Ma per i residenti di Eagle Pass, come Brownsville, queste visite sono semplicemente iniziative politiche.

READ  Qui est le groupe paramilitaire russe «Wagner» qui opère en secret?

Leggi ancheStati Uniti: comincia la battaglia elettorale sull’immigrazione